MotoGP Test Phillip Island: Un Vinales strepitoso precede Marquez, Rossi 8°, Lorenzo in difficoltà

Il #25 della Yamaha è stati l'unico pilota ad "abbattere" il muro del minuto e 29

MotoGP Test Phillip Island: Un Vinales strepitoso precede Marquez, Rossi 8°, Lorenzo in difficoltàMotoGP Test Phillip Island: Un Vinales strepitoso precede Marquez, Rossi 8°, Lorenzo in difficoltà

Test MotoGP Phillip Island Day 2Maverick Vinales continua a stupire e dopo aver ottenuto il miglior crono nei primi due test in sella alla Yamaha (Valencia e Sepang), nella seconda giornata di prove IRTA a Phillip Island, è stato l’unico pilota a girare sotto al minuto e 29, esattamente 1:28.847 (demolito il primato della gara dell’ottobre scorso).

L’ex pilota della Suzuki ha percorso ben 80 giri, il migliore al 21esimo passaggio. Alle sue spalle staccato di quasi mezzi secondo (0.462s) troviamo Marc Marquez, il migliore del Day 1, che con la Honda del Team Repsol ha girato in 1:29.309.

Marquez che è stato il più attivo in pista (ben 107 giri, il migliore il 20esimo) ha preceduto di soli 16 millesimi il compagno di marca Cal Crutchlow, in sella alla Honda del Team LCR.

Ottima la prestazione di Alvaro Bautista, che dopo un inizio difficile, è il primo pilota Ducati con la “vecchia” GP16. Lo spagnolo è quarto e davanti alla Desmosedici ufficiale di Andrea Dovizioso, con quest’ultimo staccato dalla vetta di 0.636s.

Molto bene l’Aprilia, che piazza Aleix Espargarò in sesta posizione davanti al rookie della Yamaha Jonas Folger. La cosa di Noale ha “sfoggiata” una carenatura stile Yamaha, con le alette integrate all’interno.

Valentino Rossi è ottavo, staccato dal team-mate Vinales di 0.827s. Il pesarese (festeggia oggi il suo 38esimo compleanno) che ha percorso 70 giri ha girato in 1:29.674, mettendo la sua Yamaha M1 davanti alla Suzuki del rookie Alex Rins. Rossi ha lavorato sul set-up, provando diversi tipi di gomme. Chiude la Top Ten il pilota di casa Jack Miller, in sella alla Honda del Marc VDS Racing Team.

Perde posizioni rispetto a ieri Andrea Iannone (Suzuki), solamente dodicesimo, mentre Danilo Petrucci (Ducati Pramac) dopo l’ottimo esordio del Day 1 è quattordicesimo.

Il pilota ternano precede uno Jorge Lorenzo ancora in difficoltà con la “Rossa” a due ruote. L’ex pilota della Yamaha è quindicesimo, con un distacco preoccupante dalla vetta, ben 1.350s. Preoccupa anche il gap da Dovizioso, che con la stessa moto è a 0.636s da Vinales.

Prove difficili anche per Dani Pedrosa (colpito da un attacco influenzale), sedicesimo e davanti al connazionale della Ducati Hector Barberà, che a sua volta precede Scott Redding. La migliore delle esordienti KTM è quella di Pol Espargarò, diciannovesimo a 1.798s da Vinales.

Domani in programma l’ultimo giorno di test, poi tutti in Qatar per l’ultimo test dell’anno prima dell’inizio del campionato, che partirà proprio da Losail il prossimo 26 marzo.

Test Phillip Island Day 2 MotoGP – I tempi finali

Test Phillip Island Day 2 MotoGP – I tempi finali

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati