MotoGP Test Phillip Island Day 2: Iannone, “Oggi è stato difficile, non ho il controllo al 100%”

"Ho bisogno di capire come attaccare la pista" ha dichiarato il pilota di Vasto

MotoGP Test Phillip Island Day 2: Iannone, “Oggi è stato difficile, non ho il controllo al 100%”MotoGP Test Phillip Island Day 2: Iannone, “Oggi è stato difficile, non ho il controllo al 100%”

Test Irta, MotoGP Phillip Island | Team Suzuki – Andrea Iannone ha chiuso in 12° posizione la seconda giornata di test a Phillip Island, il pilota di Vasto non è riuscito a migliorare la prestazione ottenuta ieri che lo aveva piazzato in coda a Marquez e Rossi.

Il lavoro di oggi prevedeva per Iannone nuovi test sull’elettronica; si è concentrato quindi sul passo gara, riuscendo a essere più costante e competitivo rispetto a ieri. Nella parte finale dei test è stata montata la nuova carena che, sullo stile Yamaha, ingloba le alette in un prolungamento che parte del cupolino che arriva fino al lato della moto.

Queste le parole di Andrea Iannone: “Oggi è stato difficile perché non siamo riusciti a trovare un modo per migliorare il tempo sul giro. Siamo ad un punto in cui abbiamo ancora del lavoro da fare. Anche se, guardando il passo, non è poi così male ed è migliore rispetto a ieri. Non ho ancora il controllo della moto al 100%. Ho bisogno di capire come attaccare la pista per ottenere un miglior tempo sul giro e come “leggere” meglio la GSX-RR, ma credo che ciò avverrà con il tempo, dopo che avrò guidato per più tempo e fatta più strada. Al momento, siamo concentrati su molti aspetti. Abbiamo molti aspetti positivi e stiamo lavorando duramente sulle parti negative.”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati