MotoGP: Yamaha, Meregalli “Dubbio sul telaio, si decide a Phillip Island”

Le parole del direttore tecnico Yamaha alla vigilia dei test in Australia

MotoGP: Yamaha, Meregalli “Dubbio sul telaio, si decide a Phillip Island”MotoGP: Yamaha, Meregalli “Dubbio sul telaio, si decide a Phillip Island”

Yamaha MotoGP 2017 – Manca ormai meno di una settimana alla seconda sessione di test ufficiali, che si svolgeranno a Philip Island dal 16 al 17 febbraio. Dopo i test i Malesia, ci sono ancora molti dubbi su come saranno le moto del 2017; l’unica ad aver scoperto le carte è Yamaha, che ha mostrato la prima carena studiata appositamente per questa stagione. Le ottime prestazioni ottenute dai due piloti sono un grande punto di riferimento per tutto il Team e, anche se nei test il cronometro ha una importanza relativa, ci dice che Maverick Vinales è già perfettamente a suo agio sulla M1, mentre Valentino Rossi è sembrato leggermente più in difficoltà. Per quanto riguarda il telaio, entrambi i piloti sono indecisi tra due diverse specifiche, e forse durante questi test verrà presa la decisone finale; come dichiarato da Massimo Meregalli, in una intervista a MotoGP.com:

“Lasciamo la Malesia con  buone informazione e alcune buone decisioni, l’unico punto di domanda è probabilmente il nuovo telaio perché qui ne abbiamo avuti due diversi e molto probabilmente si deciderà a Phillip Island quale useremo per l’inizio della stagione. Una cosa importante è che quasi ogni volta, Viñales e Rossi scelgono gli stessi elementi e la stessa direzione. Questo ci aiuta a procedere con lo sviluppo più velocemente.” Ha dichiarato il direttore tecnico della Yamaha, e riguardo al nuovo pilota ha affermato: “Non sono sorpreso dalla velocità di Maverick dopo quello che ha mostrato a Valencia.” Per quanto riguarda i test della prossima settimana: “Philip Island è un circuito completamente diverso e molte cose buone che si trovano qui sono utili per la gara ci sarà quindi da lavorare sul set up. Avremo anche alcune gomme nuove da testare , perché questo è un tracciato che le mette a dura prova.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati