Winter Test Jerez, Day1: Impressionante Jonathan Rea

La pioggia condiziona la sessione del mattino

Winter Test Jerez, Day1: Impressionante Jonathan ReaWinter Test Jerez, Day1: Impressionante Jonathan Rea

La maggior parte dei team che prenderanno parte alla stagione 2017 del MOTUL FIM Superbike World Championship è di nuovo in pista a Jerez de la Frontera per l’ultimo test prima di volare in Australia, per il round inaugurale tra tre settimane.

La sessione di oggi, mercoledì 1 febbraio, al mattino è stata pesantemente condizionata dalla pioggia: fortunatamente l’asfalto si è asciugato in tempo per permettere ai piloti di macinare chilometri e lavoro prima della fine della giornata.

Jonathan Rea conferma di essere già in forma campionato: nel pomeriggio il Campione in carica ha messo insieme un totale di 61 giri e ha stampato il miglior crono di giornata con un 1’39.248.
L’unico a impensierirlo è stato il compagno di team, Tom Sykes, che di giri ne ha fatti 64 ma a fine giornata accusa un distacco di ben +1.672, da Rea.
Considerati i tempi dei due piloti e dati davvero buoni ricavati dalle simulazioni di gara di entrambi, Kawasaki appare ancora come la moto e il team più completi.

Dopo il fine settimana passato in pista a Portimao, IODARacing ha continuato il lavoro con l’argentino Leandro Mercado che ha ottenuto il terzo miglior crono in 1’42.462, anche se a grande distanza dalle Ninja.

Riccardo Russo (Guandalini Racing) ha passato una buona giornata di test nel Sud della Spagna, e nonostante una piccola caduta senza conseguenze, ha continuato a lavorare sulla sua Yamaha YZF-R1 e a fine giornata ha ottenuto il quarto tempo, con l’1.42.544.

A seguito di un positivo test ad Almeria, lo scorso fine settimana, il Pedercini Racing SC-Project svolgerà anche questa a Jerez, con i piloti sia del WorldSBK sia della STK1000: Alex De Angelis è quinto con Jeremi Guarnoni alle sue spalle.

Illia Mykhalchyk (TripleM Racing) ha trascorso la maggior parte della giornata in pista, facendo lunghi run e ottenendo il settimo crono della giornata, in 1’44.151, diventando così il terzo pilota più veloce della sua classe, la STK1000, con un vantaggio di due secondi dal suo compagno di squadra Marc Moser.

Inoltre in pista c’era anche l’ETG Racing con il pilota Xavier Pinsach che quest’anno disputerà la Supersstock 1000 European Championship. Lo spagnolo ha percorso 50 giri e ha fermato il cronometro sull’1’45.619.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati