MotoGP: Test Sepang Day 2, Danilo Petrucci: “La caduta ha rovinato la nostra giornata”

Redding: "Molto lavoro sul set-up"

MotoGP: Test Sepang Day 2, Danilo Petrucci: “La caduta ha rovinato la nostra giornata”MotoGP: Test Sepang Day 2, Danilo Petrucci: “La caduta ha rovinato la nostra giornata”

Test Irta, MotoGP Sepang Day 2 | Pramac Racing – Le cattive condizioni climatiche hanno influenzato negativamente il lavoro del team Pramac durante la seconda giornata di test pre-season sul tracciato di Sepang. Scott Redding e Danilo Petrucci non sono riusciti a mettere insieme un buon programma di lavoro sulla nuova GP17 (affidata al “Petrux” in questa prima uscita stagionale.ndr), accusando diversi problemi tecnici e faticando a trovare il giusto set-up in condizioni di umido. L’italiano è inoltre incappato in una brutta caduta nel tardo pomeriggio che ha compromesso questa seconda giornata di test in Asia. L’obiettivo per la giornata di domani, meteo e fortuna permettendo, sarà accumulare quanti più chilometri possibili sulla nuova moto in previsione del prossimo test in Australia.

Ecco le parole di Danilo Petrucci, diciassettesimo con tempo di 2’01″124: “Ho faticato oggi. Dopo il problema tecnico sono tornato in pista ad un’ora dalla fine e sentivo di girare bene. Stavo migliorando nonostante avessi la gomma usata ma ho fatto una linea diversa in curva e ho perso lo sterzo. E’ stata una scivolata morbida ma non c’era tempo per sistemare la moto. Peccato, abbiamo fatto pochi giri in questi due giorni per questo spero che domani ci siano le condizioni per lavorare tutta la giornata, prima con il time attack e poi sul passo”. 

Ecco invece le impressioni di Scott Redding, quindicesimo con un tempo di 2’00″972: “Abbiamo lavorato molto sul set up ma non sono riuscito a trovare un buon feeling soprattutto sull’anteriore. Abbiamo provato gomme diverse che hanno dato molte indicazioni su cui lavorare. Non riesco ad avere velocità nelle curve lunghe dove sento chiudersi lo sterzo. E questo è successo anche nella piccola caduta, fortunatamente senza conseguenze per me e per la moto. Abbiamo le idee chiare sul lavoro che dovremo fare domani”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati