Superbike: IodaRacing Project raddoppia l’impegno

Mercado torna in Wsbk mentre Pontone debutta nella nuova classe SSP300

Superbike: IodaRacing Project raddoppia l’impegnoSuperbike: IodaRacing Project raddoppia l’impegno

Iodaracing annuncia il suo aumentato impegno nel Campionato delle derivate di serie: Leandro Mercado, classificato al secondo posto nel Campionato Superstock 1000 FIM Cup, tornerà in World Superbike in sella alla Aprilia RSV4RF, mentre Armando Pontone debutterà nella nuova classe SSP300.

Volto nuovo, il giovane pilota italiano è stato già collaudatore di Ioda Motor Company e campione italiano nel Challenge Moto3 in sella alla Ioda TR001I e correrà su una Yamaha R3 preparata internamente dal reparto corse Iodaracing.

“Sono molto felice di tornare in Superbike, per me questo sarà un anno nuovo dove dovrò imparare molto. Dopo tre anni con la Ducati, con la quale ho vinto anche il titolo nella Stock nel 2014 avrò ora a disposizione l’RSV4RF una delle moto più competitive del mondiale” – ha detto Leandro Mercado – “Sono molto grato a Iodaracing e a Giampiero Sacchi della grande opportunità che mi stanno dando per dimostrare il mio potenziale. Non vedo l’ora di iniziare questa avventura ed essere a Phillip Island con il semaforo verde!”.

“Sono felicissimo di ritornare con il team Iodaracing. È una grande possibilità per me poiché potrò rimettermi in gioco dopo il brutto infortunio subito nel 2015” – ha dichiarato Armando Pontone – “Lo scorso anno ho corso con una 1000cc ma ho deciso di tornare alla 300cc perché è un campionato molto interessante e dove posso fare bene. Ringrazio ancora il team e non vedo l’ora che inizi questa nuova avventura”.

“Sono felice di poter annunciare il nostro primo pilota per il Campionato del Mondo Superbike 2017 e di ufficializzare anche la nostra partecipazione alla nuova classe SSP300. Sono molto soddisfatto di lavorare con Mercado, pilota di esperienza e allo stesso tempo molto competitivo nelle classi del Campionato Superbike” – ha detto Giampiero Sacchi, Team Owner – “Il nostro obiettivo è quello di essere protagonisti come lo siamo stati nel 2016. Affronteremo il nostro secondo anno nel Campionato del Mondo Superbike con nuovi stimoli e con l’esperienza maturata nella scorsa stagione per raggiungere nuovi traguardi. Iodaracing non poteva non partecipare alla SSP300 vista la nostra esperienza nelle classi minori del motomondiale. Per affrontare questo nuovo campionato sono felice di poter contare ancora una volta sull’aiuto e l’esperienza di Armando Pontone, che in sella alla nostra Ioda TR001 ha già vinto il titolo italiano nel Challenge Moto3 del CIV”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati