Superbike: operazione al braccio destro per Jonathan Rea

Il Campione del Mondo soffre della sindrome compartimentale

Superbike: operazione al braccio destro per Jonathan ReaSuperbike: operazione al braccio destro per Jonathan Rea

Terminati i primi test invernali, i protagonisti del Campionato Mondiale delle derivate di serie stanno approfittando della pausa invernale per rimettersi in sesto da un punto di vista fisico, per presentarsi al meglio nel 2017.
davies operazione_ducati_sbk_2016
Dopo Chaz Davies, che si è sottoposto in questi giorni a un’operazione al braccio sinistro, è stata la volta di Jonathan Rea che è andato sotto i ferri per alleviare la sindrome compartimentale di cui soffre fin dall’inizio della carriera al braccio destro.
Il due volte Campione del Mondo è stato operato dal dottor Jordi Font presso la clinica Tres Torres di Barcellona.

“Convivere con questo problema non è stato semplice” – ha sottolineato Rea – “Oltre alla sofferenza fisica ho dovuto gestirlo mentalmente, soprattutto sui circuiti più impegnativi per le braccia. Adesso spero che vada tutto bene e sono ancora più motivato per lanciarmi alla conquista del terzo Mondiale.”

Rea farà ora rientro a casa propria all’Isola di Man, per poi volare a Phillip Island, in Australia, città natale della moglie Tatia, per iniziare la preparazione invernale.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Primo Piano

Superbike | Cambia il regolamento

Le novità riguardano la Tissot Superpole Race introdotta quest’anno
Condividi su WhatsAppAlla vigilia del secondo appuntamento della stagione, in programma domani in Thailandia, al Buriram, Dorna WSBK Organization ha