MotoGP Test Valencia Day 1: Vinales già davanti a Rossi, Lorenzo terzo con la Ducati

Lo spagnolo della Yamaha ha preceduto Rossi, Lorenzo, Marquez e Dovizioso

MotoGP Test Valencia Day 1: Vinales già davanti a Rossi, Lorenzo terzo con la DucatiMotoGP Test Valencia Day 1: Vinales già davanti a Rossi, Lorenzo terzo con la Ducati

MotoGP Test Valencia Day 1 – La prima giornata di test IRTA della MotoGP disputati sul circuito di Valencia ha visto tante novità in pista, su tutti Jorge Lorenzo in Ducati, Andrea Iannone in Suzuki e Maverick Vinales in Yamaha.

Tanta la curiosità per le prime uscite, ma poi gli occhi sono stati puntati verso il cronometro e verso le espressioni dei piloti ai box.

La prima giornata ci ha fatto vedere un Vinales in grande spolvero e per niente in difficoltà nel passaggio dalla Suzuki alla Yamaha. Il #25 ha infatti ottenuto il miglior tempo con il crono di 1:30.930.

Maverick ha preceduto di soli 20 millesimi Valentino Rossi, suo nuovo team-mate e che è caduto (senza conseguenze) mentre provava la Yamaha M1 2017, riconoscibile anche da una gobbetta sul serbatoio.

Rossi che ha percorso 47 giri, ha preceduto il pilota più atteso della giornata, Jorge Lorenzo, suo ex compagno di squadra e da questa mattina in sella alla Ducati.

Il campione maiorchino ha ben impressionato, risultando veloce, tanto che a fine giornata il suo ritardo dalla vetta è di soli 0.122s.

Jorge Lorenzo con la Ducati
Jorge Lorenzo con la Ducati

Il primo sorriso una volta tornato ai box è stata una cosa molto apprezzata dai vertici della Ducati, che hanno subito capito che la moto era piaciuta al maiorchino.

Nell’ultima uscita Lorenzo ha utilizzato la moto 2017, che utilizzerà anche nella giornata di domani.

Dietro a Lorenzo si è piazzato il campione del mondo Marc Marquez, che così come Pedrosa aveva a disposizione anche la moto 2017.

Anche la Ducati ha schierato con Andrea Dovizioso la nuova moto e proprio con questa ha fatto segnare il quinto miglior tempo della giornata.

Seguono Cal Crutchlow e Andrea Iannone. Il pilota abruzzese pronti-via è andato molto forte con la Suzuki, poi è però incappato un una brutta caduta; moto distrutta e pilota claudicante, ma fortunatamente illeso, tanto da rientrare in pista per chiudere la prima giornata di test con la moto della casa di Hamamatsu.

Andrea Iannone con la Suzuki
Andrea Iannone con la Suzuki

Chiudono la Top Ten Scott Redding con la Ducati 2016, Hector Barberà e Dani Pedrosa. Tante le cadute, Rossi, Crutchlow, Pol Espargarò, Iannone, Sam Lowes, Tsuda e Baz, tutte fortunatamente risolte senza conseguenze fisiche.

Domani secondo ed ultimo giorno di test ufficiale, anche se le varie squadre hanno programmato test interni. A Jerez andranno Suzuki, Ducati e Honda, mentre la Yamaha andrà a Sepang.

Test Valencia Day 1 – I tempiTest Valencia Day 1 - I Tempi

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

20 commenti
  1. Avatar

    MSC crociere

    15 Novembre 2016 at 17:19

    Molto bene, inizio promettente

  2. Avatar

    Fabio89

    15 Novembre 2016 at 17:32

    Per essere il primo giorno un bel risultato per Jorge. Sembra guidare in maniera fluida, “fa più strada” rispetto a Dovizioso, ma vedendo i tempi questo significa che riesce ad avere una buona percorrenza in curva. Speriamo che domani con la GP17 possa fare un ulteriore step ed avvicinare i tempi della Q2 di sabato.

  3. Avatar

    nandop6

    15 Novembre 2016 at 18:04

    Bravo Vinales, su Lorenzo pensavo peggio, credo che il prossimo anno andrà forte.

  4. Avatar

    fatman

    15 Novembre 2016 at 18:09

    …chissà quanta m@rd@ si starà mangiando tassello, essere inferiore come il pescatore e bestlapirla…mangiatene tanta, mi raccomando…non ricordo quanto prese il geriatra al cambio moto…qualcuno mi rinfresca? un 2 c’era ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah…

  5. Avatar

    supermariacion

    15 Novembre 2016 at 18:51

    In effetti vinales non me lo aspettavo gia’ li, bravo! Anche l’approccio Lorenzo ducati sembra più che buono! È solo il primo test ma credo preannunci già un 2017 combattuto.

    • Avatar

      gigetto

      15 Novembre 2016 at 19:48

      Che ipocrisia ragazzi…ma lasciamo perdere.
      Comunque “già lì” si scrive così, genio! Perlomeno in italiano…

      • Avatar

        fatman

        15 Novembre 2016 at 20:05

        …verissimo, falsi come una moneta da 3 euro…ci consoleremo col solito cetriallo nelle gare future, superm@rikki@n dovrà ricorrere al proctologo ahahahahahahahahahahahahahahahahah…

  6. Avatar

    TONYKART

    15 Novembre 2016 at 19:13

    Il primo giorno di scuola ha già messo dietro il dottore …
    Da oggi sei già suo nemico ,finite le pacche sulla spalla
    Ahahhahahahahahahahahahaahhahaahahhaah

  7. Avatar

    supermariacion

    15 Novembre 2016 at 19:57

    Gigetto la professora c’è già poi come dici tu stesso…limitati agli sfottò. PS il T9 gli accenti li mette a czzo…adesso gli dico che esisti ok?

  8. Avatar

    cujo

    15 Novembre 2016 at 23:03

    ricordo vagamente i primi test dello scorso anno…..

    qualcuno ha voglia di ricordarmeli…..

    • Avatar

      cujo

      15 Novembre 2016 at 23:05

      ovviamente, mettendo il correttore al T9….

    • Avatar

      gigetto

      15 Novembre 2016 at 23:26

      quali? quelli subito dopo la grande rimonta di rossi a Valencia? ahahahahah

    • Avatar

      cujo

      16 Novembre 2016 at 00:58

      Si quelli, dove il campione di cartone diceva che lui era velocissimo e dava 1 secondo e mezzo a tutti, come è che ha finito il mondiale??

      Cetriolato se non ricordo male, e senza aiutini

      • Avatar

        gigetto

        16 Novembre 2016 at 01:41

        Non è che ricordi male, è che non ci hai capito nulla…ma che te lo dico a fare? Tifi un pilota che arriva dietro tutte le domeniche da anni, nonostante tutti si muovano per dargli il meglio del meglio per questioni commerciali e sei qui a pontificare…quelli come te meritano solo di essere menati per il naso.

      • Avatar

        cujo

        16 Novembre 2016 at 08:34

        infatti, mi consola solo il pensiero che ci sia tu, che hai capito tutto, e che impartisci perle di saggezza come questa……

        ciao caro, ci risentiamo il prox anno, e mi raccomando vacci piano con il cetriolo da 46 cm

        ahahahahahahahahahahahahahahah

      • Avatar

        nandop6

        16 Novembre 2016 at 11:17

        Cujo, è inutile parlare con gente che va contro a prescindere, ricordagli solo che a fine stagione il pensionato ha messo dietro Lorenzo per tre anni di fila.

  9. Avatar

    Surrogo

    16 Novembre 2016 at 00:12

    C@zz é andato addirittura 20 millesimi più veloce, 1 tempo stratosferico, 20 millesimi sono piu o meno la distanza tra il cervello e il qlo di Tonykart.

  10. Avatar

    gigetto

    16 Novembre 2016 at 11:08

    ci risentiamo stasera, mi sa…

    Comunque ok per l’anno prossimo, con 3 obiettivi non semplici:

    1) capire che rossi è sopratutto un venditore di cappellini prima che un buon pilota come tanti altri

    2) non cercare di sbolognare il tanto sudato cetriolo che ormai fa parte del vostro rosicante quotidiano

    3) domare il T9

    :D a dopo

  11. Avatar

    Surrogo

    20 Novembre 2016 at 02:00

    Tempo di Rossi in qualifica 1’30”128…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati