MotoGP Valencia: Andrea Dovizioso da i voti a Ducati, Michelin e alla sua stagione

Il pilota forlivese ha parlato al termine dell'ultima gara della stagione

MotoGP Valencia: Andrea Dovizioso da i voti a Ducati, Michelin e alla sua stagioneMotoGP Valencia: Andrea Dovizioso da i voti a Ducati, Michelin e alla sua stagione

Andrea Dovizioso MotoGP 2016 Valencia Team Ducati – Andrea Dovizioso non ha potuto spingere al massimo nel’ultimo Gran Premio della stagione, questo a causa della mancanza di grip all’anteriore della sua Ducati. Il rider forlivese, vincitore a Sepang, ha comunque chiuso il campionato in quinta posizione. La sua stagione nonostante diversi zeri, molti dovuti ad eventi esterni è considerata positiva.

Andrea, racconta questa gara, che non ti ha visto tra i protagonisti.

“Peccato, mi aspettavo una gara diversa, ma sin dall’inizio ho avuto un problema all’anteriore. Non sappiamo ancora cosa sia successo, fortunatamente avremo due giorni di test che ci aiuteranno a capire. Ho rischiato di cadere più volte, mi dispiace, ma sono fiducioso e non vedo l’ora di provare la nuova moto.”

E’ la quarta stagione in Ducati, è stata quella della svolta?

“La vera svolta c’è stata lo scorso anno, siamo tornati a giocarsi podi e vittorie. Quest’anno abbiamo continuato il lavoro di affinamento. Abbiamo finito la stagione in un modo positivo e questo fa la differenza.”

Da martedì Lorenzo sarà il tuo compagno di squadra, cosa può dare alla Ducati?

“E’ un pluri-campione del mondo e credo che la Ducati abbia fatto bene ad ingaggiarlo. Non posso dire come si troverà, staremo a vedere, dipenderà molto da come approccerà questa sfida.”

Andrea, dai un voto alla Michelin, a te e alla Ducati

“Alle Michelin nonostante quanto successo bisogna dargli un voto buono. Il livello della MotoGP è particolarmente alto e i test non bastano a simulare i weekend di gara. In certe gare siamo andati più forte sia sul giro secco che sulla distanza totale, questo è molto positivo. Da migliorare c’è la qualità, deve essere il Top, non ci si può permettere di avere gomme diverse, lo sanno anche loro e ci stanno lavorando. A Michelin darei un otto mezzo. A me voglio dare un bel voto, perchè a differenza degli altri anni sono riuscito ad evolvermi nel corso del weekend. Negli scorsi anni se partivo male il venerdì difficilmente la situazione migliorava, quest’anno invece è successo più volte. Come voto a Dovizioso do otto, così come alla Ducati.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati