MotoGP Valencia: Parola a Lorenzo, Marquez e Iannone

Si chiude con un garone il 2016, microfono ai piloti del podio

MotoGP Valencia: Parola a Lorenzo, Marquez e IannoneMotoGP Valencia: Parola a Lorenzo, Marquez e Iannone

Jorge Lorenzo Marc Marquez Andrea Iannone MotoGP 2016 Gp Valencia – Si chiude con un garone il 2016 della MotoGP, a Valencia vince secondo pronostico Jorge Lorenzo che scappa via dal primo giro e chiude la sua esperienza in Yamaha con una bella vittoria. Lorenzo deve però ringraziare anche Iannone e Rossi che tengono “intrappolato” per tutta la prima parte di gara Marquez. Infatti il campione del mondo quando poi riesce a superare i due italiani inizia a girare fortissimo e per poco non vince la gara. Terzo arriva invece Andrea Iannone che regola Rossi al termine di un duello da urlo!

Jorge Lorenzo – 1° – : “Sono molto, molto felice ora posso rilassarmi dopo questo week end perfetto, bello finire con una vittoria con Yamaha. Non pensavo di poter vincere, ma poi sono riuscito a creare un gap ed ho vinto. Quando ho visto che Marquez era 2° sapevo che avrebbe spinto ma sono riuscito a resistere. E’ il mio ultimo regalo alla Yamaha, stasera festeggiamo alla grande”

Marc Marquez – 2° – : “Il mio problema è stata la partenza, ho avuto qualche problema alla frizione. Poi era difficile passare gli altri perchè in staccata ero un po al limite. Poi passo dopo passo mi sono riavvicinato ed ho attaccato tutti. Se avevo 2 giri in piu potevo vincere, ma comunque Jorge si è meritato questa vittoria, per noi era importante finire con una gara così”

Andrea Iannone – 3° – : Per me questa gara è stata molto difficile, sentivo molto dolore non credevo di farcela. Però ho guidato benissimo, nei punti di staccata non potevo frenare come volevo perchè non avevo energia. Ad un certo punto ho ridotto il ritmo, però poi quando Vale mi ha passato ho accelerato di nuovo, è stata una bellissima battaglia. Devo ringraziare Ducati per tutti questi anni, li ricorderò per tutta la vita”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati