Moto2 Valencia: Ennesimo successo di Zarco, Morbidelli sul podio

Il francese lascia la Moto2 con il settimo sigillo della stagione, da martedì sarà MotoGP

Moto2 Valencia: Ennesimo successo di Zarco, Morbidelli sul podioMoto2 Valencia: Ennesimo successo di Zarco, Morbidelli sul podio

GP Valencia Moto2 GaraJohann Zarco lascia la Moto2 con un successo, il settimo della stagione. A Valencia il francese (che da martedì sarà in sella alla Yamaha MotoGP del Team Tech 3) ha combattuto con il nostro Franco Morbidelli, per poi allungare a pochi giri dal termine, ribadendo che i titoli mondiali del 2015 e del 2016 sono strameritati.

Sul podio sono saliti Thomas Luthi e Franco Morbidelli, al suo quinto podio consecutivo e che anche oggi ha assaporato il sapore della vittoria. Il mondiale Moto2 2016 si chiude con Zarco davanti a Luthi, Rins, Morbidelli, Lowes e Nakagami. Nella Top Ten mondiale anche Lorenzo Baldassarri (ottavo) e Simone Corsi (decimo).

Cronaca di gara

I piloti della classe Moto2 sono pronti a disputare il Gran Premio de la Comunitat Valenciana, diciottesima ed ultima tappa del motomondiale 2016. Dalla pole position partirà il campione del mondo Johann Zarco, che ha preceduto lo svizzero Thomas Luthi e il nostro Franco Morbidelli. Seconda fila per Mattia Pasini, Alex Rins e Julian Simon.

Terza fila per Sam Lowes, Danny Kent e Takaaki Nakagami. Luca Marini ha ottenuto il diciottesimo tempo, sesta fila, Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri partiranno invece dall’ottava e la wild card Federico Fuligni dalla decima. Tutto pronto, 27 i giri da percorrere per 108.135 km. Si spengono i semafori, al via il più veloce è Luthi, ma Zarco si prende subito la testa della gara, seguono Morbidelli, Rins, Kent e Simon. Cattiva partenza per Pasini, ora nono. Attacco di Morbidelli, che si porta in seconda posizione.

Il primo giro si chiude con Zarco davanti a Morbidelli, Luthi, Rins, Simon, Lowes, Pasini, Kent, Schrotter e Nakagami. Rins attacca e passa Luthi. Morbidelli, alla caccia della prima vittoria in carriera, si prende la prima piazza, ma Zarco ripassa in testa e il pilota della VR46 Riders Academy di Valentino Rossi perde anche la posizione da Rins.

Zarco vuole lasciare la Moto2 con un successo, cosa successa a Binder nella classe Moto3. Il francese dovrà però fare i conti con Morbidelli, di nuovo secondo. Il quarto giro si chiude con Zarco davanti a Rins (Morbidelli ora terzo), Luthi, Simon, Pasini, Lowes, Schrotter, Folger e Kent.

Caduta alla curva 1, a terra Sandro Cortese, rider ok. Cadute anche per Axel Pons (curva 8) e per la wild card Federico Fuligni, entrambi senza riportare conseguenze fisiche. Morbidelli intanto si è ripreso la seconda posizione, mentre Luthi è terzo davanti a Rins.

Allungano decisamente Zarco e Morbidelli, il loro vantaggio su Luthi è superiore al secondo, esattamente 1.220. Attacco di Morbidelli, grande bagarre con Zarco, i due si sorpassano più volte in poche curve, ma il francese non si arrende ed è ancora in testa.

Nuovo attacco di “Morbido”, questa volta alla curva 1, ma Zarco è decisissimo a non lasciare nulla agli avversari ed è di nuovo al comando. La battaglia tra il francese e l’italiano ha permesso il rientro du Luthi e Rins. Lotta senza esclusioni di colpi, Zarco e Morbidelli si scambaino ancora la posizione, ora è di nuovo l’italiano in testa. Al dodicesimo passaggio Morbidelli taglia il traguardo in prima posizione, Zarco è a circa un decimo, Luthi e Rins a 0.299s e 0.484s.

Siamo giunti a metà gara, Morbidelli è ancora al comando davanti a Zarco, Luthi e Rins. Seguono Lowes, Simon, Schrotter, Pasini, Folger e Nakagami. Simone Corsi è tredicesimo, Lorenzo Baldassarri diciassettesimo e Luca Marini ventiquattresimo.

Zarco non si arrende e si riprende il comando della gara. Il francese vuol lasciare la classe Moto2 con l’ennesimo successo della stagione. Da martedì sarà in sella alla Yamaha MotoGP del Team Tech 3 (così come Folger), mentre Alex Rins sarà in sella alla Suzuki. Si ritira intanto Alex Marquez, fratello di Marc, campione del mondo della MotoGP, nonché team-mate di Morbidelli.

Giro veloce di Zarco, che allunga su Morbidelli, portando il suo vantaggio ad oltre un secondo quando al termine mancano sei giri. Dietro è battaglia per il podio tra Luthi, Rins e Lowes. Pasini è ottavo, Corsi dodicesimo, Baldassarri ai piedi della zona punti.

Cinque giri al termine, per Zarco si avvicina la settima vittoria dell’anno e cuorisità da statistica, sarebbe lo stesso numero di successi del suo compagno di Team (ma in Moto3) Brad Binder, che il prossimo anno prenderà proprio il posto del francese, che come detto passerà alla MotoGP. Inizia l’ultimo giro, Zarco va a vincere la settima gara della stagione, sul podio Morbidelli e Luthi.

moto2 Gara Sepang - GP Malesia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Sepang - GP Malesia - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati