Superbike: Losail celebra i Campioni 2016

Dopo tanto impegno in pista è arrivato il momento dei meritati festeggiamenti

Superbike: Losail celebra i Campioni 2016Superbike: Losail celebra i Campioni 2016

Con le due gare in notturna al Losail International Circuit a fare da cornice è calato il sipario sulla stagione 2016 del MOTUL FIM Superbike World Championship ed è quindi venuto il momento di celebrare i vincitori e i protagonisti dell’anno.

In Qatar domenica scorsa si è svolta quindi la cerimonia di premiazione in cui Jonathan Rea e Kenan Sofuoglu hanno ricevuto tutti gli onori che la loro riconferma del titolo mondiale, in WorldSuperbike e in WorldSupersport, giustamente comporta.
Il secondo titolo consecutivo di Rea è arrivato al termine di una stagione incredibile, costellata da 9 vittorie, 23 podi e due pole position, ed è un risultato speciale per gli appassionati dal momento che l’ultimo a riuscire a confermarsi è stato Carl Forgarty nel biennio 1998-1999.
Kenan Sofuoglu ha vinto il titolo addirittura per la quinta volta, confermandosi ormai leggenda nella categoria, a seguito di una stagione in cui ha ottenuto nove podi e sei vittorie.

A loro sul palco si sono uniti anche i vincitore della Tissot- Superpole, Tom Sykes e l’onnipresente Kenan Sofuoglu, quelli del Pirelli Best Lap, Chaz Davies e Kyle Smith (CIA Laudlord Insurance Honda), e del titolo costruttori di entrambe le classi.
Tom Sykes anche quest’anno è riuscito a confermarsi maestro nel giro veloce, con ben otto pole: un risultato straordinario se pensiamo che Chaz Davies e Jonathan Rea si sono fermati a due.
Il gallese si è rifatto però con i giri veloci, mettendone a referto ben 10, mentre il suo collega Supersport è risultato il più veloce in pista 5 volte: un grande risultato se pensiamo che il Campione in carica, Sofuoglu, ne ha fatti segnare solo due.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati