Wayne Gardner: “Orribile passare 12 giorni in prigione”

L'ex campione del mondo della classe 500cc era stato arrestato a Motegi

Wayne Gardner: “Orribile passare 12 giorni in prigione”Wayne Gardner: “Orribile passare 12 giorni in prigione”

Wayne Gardner è finalmente uscito dalla prigione della città di Shimotsuke, circa 120 chilometri a nord di Tokyo, dove era stato rinchiuso dopo essere stato accusato di aver aggredito tre uomini durante un incidente d’auto avvenuto la domenica mattina del GP del Giappone, mentre si recava in circuito.

Arrivato a Sidney sabato mattina, ha detto di essere stato isolato dal resto del mondo, ricevendo “non molto” aiuto da parte del governo australiano.

“E’ stato terribile, non vorrei accadesse mai di nuovo – ha detto l’ex campione del mondo classe 500cc 1987 così come riportato da Abc.net.au – Non sono stato in grado di avere contatti con nessuno, questo è stato il problema. E’ stato abbastanza orribile rimanere 12 giorni senza nessun contatto. Non ho potuto sapere nulla di mio figlio, non sapevo dove si trovava, se fosse in pista. E’ stato terribile, mi hanno completamente isolato nelle comunicazione, sono inorridito da tutto ciò.”

Gardner ha poi aggiunto: “Voglio solamente vedere i miei genitori e assicurarmi che siano ok. E’ la prima volta che sono stato in galera, è stato uno uno shock per tutti.”

Foto: Abc.net.au

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati