MotoGP: Marc Marquez, “Phillip Island servirà da lezione, non vedo l’ora di girare a Sepang”

Il campione del mondo arriva in Malesia dopo la caduta del GP d'Australia

MotoGP: Marc Marquez, “Phillip Island servirà da lezione, non vedo l’ora di girare a Sepang”MotoGP: Marc Marquez, “Phillip Island servirà da lezione, non vedo l’ora di girare a Sepang”

Marc Marquez MotoGP 2016 Sepang Honda RepsolMarc Marquez arriva a Sepang dopo la caduta avvenuta in gara a Phillip Island, una caduta avvenuta mentre stava dominando il Gran Premio d’Australia. Il campione del mondo cercherà di stare più “attento” in Malesia, una pista dove in MotoGP ha vinto nel 2014. A lui la parola.

“In Australia abbiamo cercato di fare una grande gara, ma anche se non ci siamo riusciti, bisogna sempre guardare gli aspetti positivi. E’stata una lezione e d’ora in poi sarò più attento in situazioni simili – ha detto Marc Marquez – Andiamo a Sepang, una pista che conosciamo bene visto che ci proviamo durante i test di febbraio. Questa volta sarà diverso, in quel periodo non avevamo ancora trovato la giusta direzione in cui lavorare e poi dopo il test il circuito è stato completamente riasfaltato. Non resta che aspettare di scendere in pista per capire cosa potremo fare e capire quanto il nuovo asfalto ci permetterà di girare più forte.”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    nandop6

    26 ottobre 2016 at 12:27

    Veramente doveva arer imparato già dalle gare dell’anno scorso, correre in versione Marquez può portare a questo. Comunque ci sta ed è bello che corra in questo modo anche perchè ora non ha più niente da perdere.

  2. Avatar

    marquinho

    27 ottobre 2016 at 19:11

    dopo un campionato perfetto o quasi, una cazzata se la poteva permettere.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati