MotoGP Phillip Island: Suzuki, un podio che toglie i privilegi

A beneficiare dei privilegi nel 2017 rimarranno solo l'Aprilia e la new entry KTM

MotoGP Phillip Island: Suzuki, un podio che toglie i privilegiMotoGP Phillip Island: Suzuki, un podio che toglie i privilegi

Suzuki Ecstar MotoGP Phillip Island 2016Maverick Vinales è stato autore di una grandissima gara a Phillip Island, una rimonta dalla quinta fila al terzo gradino del podio. Una grande soddisfazione per lo spagnolo, vincitore a Silverstone e a podio già in altre occasioni. Questi risultati toglieranno però i privilegi avuti sino ad ora dalla casa di Hamamatsu e che resteranno per le sole Aprilia e KTM.

La casa giapponese non potrà più sviluppare il motore durante l’anno e i propulsori passeranno da 9 a 7. Anche i test non saranno più illimitati e Andrea Iannone e Alex Rins (riders Suzuki 2017) avranno a disposizione solo 5 giornate di prova.

I privilegi sono stati tolti perchè la Suzuki ha raggiunto quota sei punti: tre per la vittoria a Silverstone; uno per il podio di Le Mans, uno per quello del Giappone e ancora uno per quello di Phillip Island, per un totale di 6 punti.

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati