MotoGP Phillip Island, Warm Up: Marquez in vetta, riscatto Rossi

Il pole-man si prende anche il warm up, ma Rossi è sembrato in grande forma

MotoGP Phillip Island, Warm Up: Marquez in vetta, riscatto RossiMotoGP Phillip Island, Warm Up: Marquez in vetta, riscatto Rossi

GP Australia MotoGP Warm Up – Il sole ha fatto da cornice al warm up della classe MotoGP a Phillip Island, teatro del Gran Premio d’Australia, sedicesima e terz’ultima tappa del motomondiale 2016.

La sessione è stata “allungata” a 30 minuti in luogo dei classici 20, questo per permettere ai piloti di prendere confidenza con le condizioni di asciutto, dopo che in tutti i precedenti turni a farla da padrone era stato il meteo.

Pronti via c’è stato subito il duello a distanza tra il pole-man Marc Marquez e Valentino Rossi (che partirà dalla quinta fila), che si sono alternati al comando a suon di “caschi-rossi”.

Si sono poi “inseriti” nelle prime posizioni Jorge Lorenzo e le Suzuki di Aleix Espargarò e Maverick Vinales.

Grande lavoro ai box per tutte le squadre, con la maggior parte dei piloti che ha scelto l’anteriore soft e il posteriore medio, anche se Marquez ha provato anche la hard anteriore.

Il miglior tempo alla fine del turno è stato quello fatto segnare dal campione del mondo Marc Marquez, che ha fermato il cronometro sul tempo di 1:29.897.

Il pilota della Honda, uno dei pochissimi ad utilizzare la gomma hard anteriore, ha preceduto di soli 90 millesimi un “rinato” Valentino Rossi, che dopo la debacle delle qualifiche (che lo costringerà a partire dalla quinta fila) ha dato una grande risposta in questo warm up.

Il pesarese ha messo la sua Yamaha M1 davanti alla Suzuki di Maverick Vinales, suo prossimo compagno di squadra. Quarto tempo per Cal Crutchlow, quinto per Jorge Lorenzo e sesto e settimo per i fratelli Espargarò, con Aleix (Suzuki) davanti a Pol (Yamaha).

La miglior Ducati è quella di Andrea Dovizioso, autore dell’ottavo tempo davanti all’idolo di casa Jack Miller (Honda) e al connazionale del Team Pramac Danilo Petrucci.

Buona la sessione di Nicky Hayden, che qui sostituisce l’infortunato Dani Pedrosa. Kentucki Kid è undicesimo, davanti alla seconda Ducati ufficiale, quella dello spagnolo Hector Barberà, che sostituisce l’infortunato Andrea Iannone.

MotoGp Warm Up Motegi - GP Giappone - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Motegi - GP Giappone - Risultati Warm Up

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    gigetto

    25 ottobre 2016 at 18:35

    hahaha, warmup, my love :)

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati