MotoGP Phillip Island: Pol Espargarò “Solitamente facciamo un casino, oggi invece siamo stati grandi”

Il pilota del team Tech 3 nei secondi finali stampa un ottimo tempo e chiude 3° le qualifiche

MotoGP Phillip Island: Pol Espargarò “Solitamente facciamo un casino, oggi invece siamo stati grandi”MotoGP Phillip Island: Pol Espargarò “Solitamente facciamo un casino, oggi invece siamo stati grandi”

Pol Espargarò MotoGP Phillip Island Tech3 Yamaha – Pol Espargarò porta la sua Yamaha SAT in prima fila chiudendo con il 3° tempo le qualifiche a Phillip Island. Il pilota del team Tech3 nel giro finale sfrutta la scia di suo fratello Aleix e riesce a fare un ottimo tempo, salvando così almeno l’onore della Yamaha in una giornata nera per le moto di Iwata. Lo spagnolo a fine turno è il ritratto della felicità e ringrazia il suo team per l’ottima strategia fatta oggi che gli ha permesso di essere così tra i big della MotoGP.

“E’ stata davvero dura oggi – ha affermato Pol Espargarò – qui quando piove la pista resta bagnata e poi c’è sempre tanto vento, però dai è andata bene, abbiamo fatto un ottima strategia e poi mio fratello davanti nel giro finale mi ha aiutato. Io ho provato anche a passarlo, ma era molto veloce ed è andata così. E’ la prima volta che facciamo una strategia così buona quando c’è meteo variabile solitamente facciamo un casino, stavolta invece mi sono fermato al momento giusto e poi anche la fortuna ci ha aiutato”

Sei davanti alle due Yamaha ufficiali come lo spieghi?
“Le condizioni di oggi sono diverse dall’asciutto, con condizioni normali Valentino ed Jorge sono davanti a me, noi oggi siamo stati fortunati anche nel fare il giro al momento giusto nelle Fp3 che mi ha permesso di entrare in Q2”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati