MotoGP: Jorge Lorenzo, “Marquez ha meritato il titolo, ora voglio il 2° posto in campionato”

Il maiorchino della Yamaha arriva in Australia dopo la caduta di Motegi

MotoGP: Jorge Lorenzo, “Marquez ha meritato il titolo, ora voglio il 2° posto in campionato”MotoGP: Jorge Lorenzo, “Marquez ha meritato il titolo, ora voglio il 2° posto in campionato”

Jorge Lorenzo MotoGP 2016 Phillip Island Yamaha MovistarJorge Lorenzo al pari del suo team-mate Valentino Rossi arriva a Phillip Island dopo la caduta di Motegi. Con il titolo andato a Marc Marquez, non resta che la battaglia per il secondo posto in campionato, un lotta che lo vede rincorrere Rossi che ha 14 punti di vantaggio sul maiorchino. A lui la parola.

“Peccato per la caduta di Motegi, ma almeno abbiamo visto di poter lottare per la vittoria, questo nonostante la scelta sbagliata del pneumatico. La mia caduta e quella di Vale hanno consegnato il titolo a Marc (Marquez, ndr), ma onestamente è stato il pilota più costante – ha detto Jorge Lorenzo – Ora non resta che lottare per la seconda posizione in campionato, anche se la cosa più importante e il motivo per cui siamo qui è quello di essere campioni. Phillip Island sarà una gara strana, il campionato è finito, ma vorrei fare una grande gara e cercare di vincere. Il prossimo obiettivo per le prossime tre gare è vincere e arrivare secondi in campionato.”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

4 commenti
  1. Avatar

    TONYKART

    19 ottobre 2016 at 17:12

    Puoi farcela ,rossi se tira finisce nel ghiaione e se nn tira finisce 4/5

  2. Avatar

    supermariacion

    19 ottobre 2016 at 21:49

    Tu invece devi smetterla di tirare! Drogato del c4zzo!

  3. Avatar

    doctor46

    20 ottobre 2016 at 10:55

    Sei meno bravo di Rossi, quindi arriverai terzo. Merd Marquez non ha meritato una cippa.

  4. Avatar

    V.D.S

    20 ottobre 2016 at 13:02

    Veri sportivi i tavulliaboys!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati