Superbike Jerez: Kawasaki festeggia il secondo titolo consecutivo

La Casa giapponese si riconferma Campione tra i costruttori

Superbike Jerez: Kawasaki festeggia il secondo titolo consecutivoSuperbike Jerez: Kawasaki festeggia il secondo titolo consecutivo

Superbike, Gaerne Spanish Round, Gara 1. Il doppio podio ottenuto al termine della prima manche sul Circuito di Jerez de la Frontera, teatro del 12esimo appuntamento stagionale, è bastato alla Kawasaki per celebrare il secondo titolo costruttori consecutivo.

La casa giapponese era arrivata in Spagna forte di 85 punti di vantaggio su Ducati e la doppietta con Tom Sykes e Jonathan Rea, rispettivamente secondo e terzo, ha concesso l’allungo definitivo.

Kawasaki era partita molto forte questo fine settimana, con il miglior crono fatto registrare da Sykes al termine del venerdì di libere e la strepitosa ottava pole position stagionale, sempre del pilota inglese,, con record della pista frantumato.
In Gara però è stato Chaz Davies a imprimere il ritmo decisivo: Sykes e Rea cercheranno sicuramente di riprendersi la vittori in Gara 2 per festeggiare al meglio un titolo più che meritato dalla Kawasaki, che è stata per lunghi tratti quest’anno una moto irraggiungibile.

“È un grande giorno per Kawasaki e vincere per due volte il titolo costruttori, consecutivamente, è pazzesco” – ha dichiarato Tom Sykes – “Abbiamo costruito molto in questi anni e siamo due piloti forti. Questo risultato mostra il grande sforzo e il supporto che diamo al Superbike World Championship. Concludere secondo oggi dopo aver lottato con due avversari così duri non è male, ma non è perfetto. Abbiamo bisogno di trovare una risposta domani dato che abbiamo lottato un po’ con l’anteriore oggi. Speriamo di poter avere il passo di Chaz domenica”.

“Dopo la gara di oggi, avevo in mente di consolidare la leadership e andare avanti, fare un passo in avanti verso il nostro obiettivo finale” – ha detto Jonathan Rea – “Non avevamo trazione, quindi per domani bisognerà capire questo. In generale sono felice di essere salito sul podio per la prima volta. Abbiamo appena vinto il titolo costruttori, a tre gare dalla fine, questo è un altro buon risultato perché mostra il grande lavoro fatto da Kawasaki, dal team e da tutto lo staff. Sono felice di aver contribuito al secondo titolo mondiale costruttori”.

Rea e Sykes si affronteranno quindi in pista domani, domenica 16 ottobre, in Gara2: partenza ore 13:00.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati