Superbike: Michel Fabrizio di nuovo in pista al CIV

Il pilota italiano disputerà l'ultimo appuntamento al Mugello

Superbike: Michel Fabrizio di nuovo in pista al CIVSuperbike: Michel Fabrizio di nuovo in pista al CIV

Dopo due anni di assenza dal mondo delle corse, Michel Fabrizio tornerà in pista in occasione dell’ultimo appuntamento del CIV, sul circuito del Mugello, in sella alla BMW del team Althea di Genesio Bevilacqua.

Il romano è attualmente il team manager dell’MF84 Pluston Althea, con cui l’anno scorso ha vinto il titolo nel Campionato Italiano di Velocità.

Michel Fabrizio ha spiegato a WorldSBK.com le ragioni della sua scelta.

“Parteciperò come wild card all’ultimo appuntamento del CIV, io e il team l’abbiamo presa più come una sorta di allenamento, non abbiamo aspettative”, ha spiegato Fabrizio. “Abbiamo deciso di fare questa gara poco tempo fa, è un mese che mi sto allenando fisicamente per ritrovare la forma fisica. Sulla moto ci sono salito proprio poche volte. Sinceramente mi sento bene, la sto affrontando con molta calma. Alcuni pensano sia un ritorno, ma un ritorno va fatto bene e su questo Genesio mi dà una grossa mano. Vediamo al Mugello come va e poi, senza aspettarci nulla, si deciderà se ci potrà essere un ritorno in Superbike”.

Fabrizio ha corso nel WorldSBK dal 2006 al 2013 e ha ammesso: “Mi piacerebbe ritornare lì, la mia categoria di sempre. C’è un “progetto” in ballo e stiamo valutando, passo dopo passo. Genesio ha tirato fuori questa pazzia un mese fa, io sono due anni che non corro, l’anno scorso ho vinto il campionato italiano come team manager, quest’anno al Mugello speriamo di replicare. La mente è stata fino a un mese fa da team manager. Più che un ritorno la vedo come una cosa nuova, se davvero tornerò per me sarà come una prima volta. Non un ritorno di Michel Fabrizio dei tempi scorsi. Con Genesio c’è una grossa stima da entrambe le parti, il rapporto è veramente bello, sereno e sincero”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati