Superbike Magny-Cours: Grande rammarico per Davide Giugliano

Il pilota italiano è stato dichiarato "unfit" a causa della contusione alla spalla

Superbike Magny-Cours: Grande rammarico per Davide GiuglianoSuperbike Magny-Cours: Grande rammarico per Davide Giugliano

Superbike, Fassi French Round. Davide Giugliano è stato dichiarato “unfit to race” dal personale medico della Clinica Mobile al termine della Tissot-Superpole e non potrà prendere parte alle due gare in programma al Circuit de Nevers Magny-Cours per l’undicesimo round della stagione.

Nel corso delle due sessioni di libere del venerdì, il pilota italiano aveva sentito riacutizzarsi il dolore alla spalla destra, infortunata a seguito della caduta in Gara 2 al Lausitzring circa due settimane fa. Giugliano si era subito fermato, concludendo solo 15esimo, per sottoporsi a cure mediche e fisioterapia per essere pronto per la prima manche di qualifiche, dove però ha avuto un’altra caduta nel giro di lancio, ponendo definitivamente fine al suo weekend.

“Non mi aspettavo così tanto dolore. La spalla mi faceva molto male dopo la caduta in Germania, ma grazie ad una intensa fisioterapia, ho potuto recuperare abbastanza rapidamente. Ho fatto alcuni trattamenti tra le FP1 e le FP2 ma, nonostante le buone sensazioni, il dolore si è intensificato non appena sono sceso dalla moto, così insieme al team abbiamo deciso di prenderci una pausa temporanea” – ha detto un deluso Davide Giugliano – “ Le ho provate tutte per poter essere pronto a correre. Ieri ci siamo fermati presto per dare alla mia spalla la possibilità di riposare, e questa mattina sul bagnato mi sono sentito a mio agio fin da subito. Purtroppo l’incidente durante la Superpole, anche se ad una velocità molto bassa, ha peggiorato la situazione. È impossibile percorrere 21 giri di gara con tanto dolore e poca forza. Adesso mi riposerò e mi sottoporrò a fisioterapia per migliorare le condizioni dei tendini, per essere a Jerez in un buono stato di forma. Il tempo è dalla nostra parte”.

Giugliano ora è in viaggio verso casa, dove l’attende la sua famiglia che di recente ha salutato l’arrivo del primogenito Mattia, dove cercherà di recuperare al meglio per il dodicesimo round, in programma dal 14 al 6 ottobre sul Circuito di Jerez.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati