MotoGP Misano: Marc Marquez, “Gara complicata, più facile cadere che salire sul podio”

Il leader della classifica iridata ha chiuso quarto al Misano World Circuit Marco Simoncelli

MotoGP Misano: Marc Marquez, “Gara complicata, più facile cadere che salire sul podio”MotoGP Misano: Marc Marquez, “Gara complicata, più facile cadere che salire sul podio”

Marc Marquez MotoGP 2016 Misano Honda RepsolMarc Marquez si è dovuto “accontentare” del quarto posto nel Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini, tredicesimo appuntamento del motomondiale 2016. Il leader della classifica iridata non è riuscito a battagliare per il podio e ora in classifica ha 43 punti di vantaggio su Valentino Rossi. A lui la parola.

“E’ stata una gara complicata e forse non era uno dei miei giorni migliori. Sono uscito con grande voglia e mi sentivo forte, in grado di recuperare il terreno che avevo perso nei primi giri, ricucendo lo svantaggio da Valentino e Jorge – ha detto Marc Marquez – Poi ho visto che avevo problemi con la gomma anteriore, perché perdevo molto. Quando Dani mi ha superato, ho cercato di seguirlo, ma ho visto che era più probabile cadere che finire sul podio, così mi sono concentrato sul finire la gara. Dobbiamo continuare a migliorare, ma la cosa positiva è che abbiamo perso pochi punti nel corso di un fine settimana che era stato positivo, ma che non siamo stati in grado di capitalizzare in gara. Ora siamo molto motivati ​​per Aragon.”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

11 commenti
  1. Avatar

    cujo

    12 settembre 2016 at 14:32

    Devo dire che mi piace come guida, era uno spettacolo, sempre oltre il limite. Nel 2013, 2014, ma nche nel 2015 nonostante la moto non era perfetta, vedi le molte cadute, correva sempre a vita persa per arrivare davanti a tutti.
    Adesso lo vedi osare il venerdì e il sabato, con dichiarazioni anche convinte, “io, tizio e caio ci giochiamo la vittoria”.
    Poi lo vedi in pista alla domenica che sembra un pensionato con uno scooter elettrico, e nelle interviste ti viene fuori con queste dichiarazioni……….. BAH!

    • Avatar

      maxjalo

      12 settembre 2016 at 23:06

      cujo, proprio non ne ha, altrché si fa qualche sorpasso suo al muoviendo la carena.

    • Avatar

      cujo

      13 settembre 2016 at 08:40

      certo maxjalo, ma come vedi nessuno gli spara addosso sentenze, sono 2 anni che è in linea discendente (e non parlo di punti mondiale), anche quest’anno per le sue capacità sta facendo un campionato da accattone, campa sulle disgrazie altrui, e come puoi vedere nessun giallo usa termini colorati…….

      e poi ci vogliono insegnare la coerenza……

  2. Avatar

    max3isback

    13 settembre 2016 at 10:49

    Lol si vede che non capite proprio niente di moto… MM è semplicemente maturato e ha capito che non può sempre rischiare il suicidio per vincere un mondiale, e quest’anno si è messo a testa bassa a lavorare e concentrarsi senza sparare cavolate come i piloti Yamaha a ogni GP…

    Qnd speriamo che vince il mondiale che è l’unico che se lo merita quest’anno :)

  3. Avatar

    cujo

    13 settembre 2016 at 12:30

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH…….

    ma non eri anche tu l’anno scorso che criticavi Rossi usando le stesse parole che ho usato io….

    “Rossi non lo merita, perchè campa sulle disgrazie altrui”…… ripeto, coerenza è il vostro miglior motto…..

    e poi quali sono le cavolate sparate ad ogni GP?? forse ti riferisci alla cavolata sparata da un pilota Yamaha all’ultimo GP….

  4. Avatar

    max3isback

    13 settembre 2016 at 13:48

    No no, mi dispiace ma quelli che vivete di disgrazie altrui e pensieri simili siete solo voi ;)

    Che Rossi era noioso l’anno scorso era una cosa, di fatto quest’anno corre meglio ed è più divertente, ma tanto lui come il compagno continuano in stile Lamentino… Mentre MM è stato zitto fuori pista e concentrato nelle gare, e quando ha potuto a lottato come al solito col suo stile aggressivo… Finalmente ha semplicemente imparato che quando la moto non va, di non fare il supereroe ;)

    • Avatar

      Bestlap

      13 settembre 2016 at 18:28

      Mi piacerebbe che tu entrassi nel merito e mi dicessi quali sono le lamentele di Rossi quest’anno. no xkè io sento lamentarsi Jorge della pioggia delle gomme dello spinning dei sorpssi del team mate ma il 46 non l’ho mai sentito lamentarsi, dunque spiegami….
      E già che ci siamo dovresti spiegare come mai Rossi nel 2015 non si meritava il mondiale xkè correva sulle disgrazie degli altri ma era il più debole del lotto (secondo voi), pur arrivando sempre a podio, quest’anno invece Marc che si trova in testa, veramente x le disgrazie altrui, sono già 4 corse che arriva dietro a Rossi, spesso non è neanche sul podio, però lui (secondo voi) corre bene è maturato, in sostanza è giusto così. Sveglia, sta facendo un campionato peggiore di quello di Rossi l’anno scorso, la coerenza non sapete nemmeno dove sta di casa e infatti non l’avete mai avuta… Se Marc vincerà dovrà ringraziare il motore del Mugello in gran parte…

      • Avatar

        cujo

        13 settembre 2016 at 21:29

        ma dai bestlap, codesti sono mermerizzanti dettagli….. ma vuoi mettere vincere un mondiale con i piazzamenti dal 4° posto in giù??

  5. Avatar

    cujo

    13 settembre 2016 at 14:39

    non avevo dubbi sulla tua risposta, negare sempre, ecco la tua (vostra) coerenza
    sai qual’è la differenza tra Rossi dell’anno scorso, e Marquez di quest’anno, che Rossi aveva fatto 12 podi prima di Misano quindi uno a gara, però contro i 9 di Marquez, però se il ragioniere lo fa il 46 non va bene

    ti ricordi quando noi dicevamo che i mondiali si possono vincere anche con la costanza dei risultati e con meno vittorie, forse tu (voi) non lo ricordate, ma io si……

    si ritorna li….. coerenza!!

  6. Avatar

    nandop6

    14 settembre 2016 at 15:14

    Non è difficile da capire, dipende da quale è l’obiettivo del pilota, se si vuole vincere il mondiale si deve correre come Rossi 2015 o Marquez 2016 a meno che non hai una accoppiata moto-pilota come la Honda-Marquez 2014.

    • Avatar

      cujo

      14 settembre 2016 at 17:12

      certo nando, però come puoi leggere, qualcuno ancora, o non ci arriva o fa finta di non capirlo….

      penso più la seconda

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati