MotoGP Misano: Andrea Dovizioso, “Abbiamo un buon passo in ottica gara”

Seconda fila al Misano World Circuit Marco Simoncelli per il pilota della Ducati

MotoGP Misano: Andrea Dovizioso, “Abbiamo un buon passo in ottica gara”MotoGP Misano: Andrea Dovizioso, “Abbiamo un buon passo in ottica gara”

Andrea Dovizioso MotoGP 2016 Misano Team DucatiAndrea Dovizioso scatterà dalla seconda fila nella gara di casa che si disputerà domani al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Il “Dovi” ha un buon passo gara e spera in una gara asciutta. A lui la parola.

Andrea, racconta com’è andata questa giornata di prove.

“Oggi pomeriggio è andata bene, mentre stamattina ero un pò preoccupato, perchè utilizzando le gomme delle FP2 non avevo feeling. Era però solo una questione di temperatura e oggi abbiamo tenuto un buon passo, non il migliore, ma siamo in linea con i primi cinque. Era importante partire tra le prime due file, perchè visti i tempi verrà fuori una gara tirata, sesto non è il massimo ma va bene. Serve una buona partenza e poi vedremo che gara potremo fare.”

Dovizioso ha poi parlato dell’assenza di Andrea Iannone (infortunatosi ieri nelle FP1) e di Michele Pirro, tester Ducati, che era stato schierato prima come wild card e poi come sostituto di Iannone.

“Mi dispiace che non ci sia Iannone, perchè so quanto questa gara sia importante per un pilota italiano. I medici hanno deciso di fermarlo e non conoscendo i dettagli non voglio entrare nel merito della decisione, che va comunque rispettata. Vorrei poi fare i complimenti a Pirro. Sta lavorando davvero tanto in fase di sviluppo ed avere la possibilità di poter correre è un premio per il suo lavoro e inoltre ha fatto una buona qualifica.”

Hai sempre detto che la Ducati è una moto che va guidata più di fisico rispetto alle altre moto. E’ la stessa cosa anche qui a Misano, oppure nei test avete trovato qualche soluzione al problema?

“La base rimane la stessa anche se cambia la pista. Qui siamo più competitivi per le caratteristiche del tracciato, ma la nostra rimane una moto da guidare di fisico e questo domani potrebbe influenzare la gara. Ma la cosa che più mi preoccupa è che non riesco e “girare” bene la moto come vorrei, non come altri avversari ed è un dettaglio che ci manca.”

Domani mattina nel warm-up avete ancora delle cose da provare? E avete già scelto le gomme per la gara?

“Proveremo a fare delle piccole modifiche, ma visto che non sarà la stessa temperatura che incontreremo in gara, non so quanto pagherà questo lavoro, soprattutto perchè non potremo usare le stesse gomme. Le previsioni danno la possibilità di una leggera pioggia dalle 11 alle 15. In caso di temperatura come quella odierna, con le gomme siamo già a posto, nel caso in cui la temperatura si abbassi, ci sarà da soffrire, bisognerà capire quanto rispetto agli altri. Io spero in una gara asciutta.”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    supermariacion

    11 settembre 2016 at 00:10

    Dovi, hai davanti anche PIRRO!!baciati i gomiti!

    • Avatar

      Surrogo

      11 settembre 2016 at 00:36

      Capirai, tanto domani gli mollano le braccia a tutti e due, chissà, forse farla guidare a Hulk la Ducati…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati