MotoGP Misano: Andrea Dovizioso, “Credo di poter essere l’ottavo vincitore, ci devo credere e lo spero”

Il romagnolo spera che Misano gli regali la vittoria

MotoGP Misano: Andrea Dovizioso, “Credo di poter essere l’ottavo vincitore, ci devo credere e lo spero”MotoGP Misano: Andrea Dovizioso, “Credo di poter essere l’ottavo vincitore, ci devo credere e lo spero”

Andrea Dovizioso MotoGP 2016 Misano Team Ducati – Andrea Dovizioso, prima della gara di Misano, ha affrontato diversi argomenti, fra cui il desiderio di essere l’ottavo vincitore diverso di questo 2016.

“Arriviamo a Misano per fare davvero bene – ha esordito Andrea Dovizioso. Il mio feeling era buono già durante il test di due settimane fa, quindi mi aspetto di essere subito veloce anche se le gomme anteriori ora saranno diverse”.

Quali sono le tue condizioni fisiche dopo i problemi di Silverstone?
“Come spesso accade dopo una caduta, il ginocchio è un po’ peggiorato nei giorni successivi ma non credo influirà sulla guida. Il braccio invece non è un vero problema: io l’ho affaticato durante la gara ed ho perso la forza. Nei giorni successivi ho fatto un ottimo lavoro di recupero. Semplicemente è venuta fuori una caratteristica della nostra moto che è molto fisica ed in particolari piste ciò si esaspera creando delle difficoltà. Ma non è un vero e proprio problema fisico”.

Sette vincitori diversi nelle ultime sette gare. Da cosa è dovuto? Potresti essere l’ottavo?
“Credo di poter essere l’ottavo, ci devo credere e lo spero! Mentre la motivazione di questo alto numero di vincitori diversi dipende dall’arrivo delle Michelin che ha rimescolato tutto dal punto di vista tecnico. Ci sono aspetti più difficili da gestire rispetto al passato e chi ci arriva prima è avvantaggiato”.

Pensi che ci siano altre piste su cui si possa ripresentare il problema dell’avambraccio?
“Si, ci sono delle piste che affaticano di più e che quindi accentuano il comportamento della nostra moto. Ma non dico quali saranno. In base a come arrivi tecnicamente a quelle gare, il problema si può ripresentare o no”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    Surrogo

    8 settembre 2016 at 18:47

    Un avantreno dotato di pre-avambracci potrebbe essere una soluzione…

  2. Avatar

    supermariacion

    8 settembre 2016 at 21:04

    Dovi baciati i gomiti…pochi come te cavalcano una ufficiale.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati