MotoGP: Lucio Cecchinello “Solo chi continua a credere nei sogni raggiunge l’obiettivo”

Il boss del team LCR racconta la sua gioia dopo il fantastico podio di Crutchlow al Sachsenring

MotoGP: Lucio Cecchinello “Solo chi continua a credere nei sogni raggiunge l’obiettivo”MotoGP: Lucio Cecchinello “Solo chi continua a credere nei sogni raggiunge l’obiettivo”

Lucio Cecchinello Cal Crutchlow Podio Sachsenring Team LCR – Lucio Cecchinello, intervistato da MCN, ritorna sul fantastico 2° posto ottenuto da Cal Crutchlow nello scorso gp del Sachsenring. A suo dire, il podio del britannico non poteva arrivare in un momento migliore, la squadra dopo un inizio di stagione molto duro, aveva bisogno di un risultato del genere. Cecchinello plaude al suo team che non ha mai mollato, ma ringrazia anche il suo pilota che nonostante i risultati davvero deludenti, non ha mai perso fiducia in se stesso e nei suoi mezzi, dimostrandosi pronto a lottare come un leone appena ha avuto la sua occasione.

“Questo podio non poteva arrivare in un momento migliore – ha affermato Lucio Cecchinello – dopo un inizio di stagione pieno di lavoro ma con tanti fallimenti. Un risultato del genere ci fa capire che tutti i nostri sforzi avevano senso. Inoltre sono davvero felice per Cal, quando ha tagliato il traguardo il mio cuore ha battuto davvero forte! Nei giri finali non avevo il coraggio di guardare lo schermo, perchè avevamo davvero bisogno che finisse la gara. Nelle ultime 8 corse, eravamo riusciti a vedere la bandiera a scacchi solo due volte. Proprio domenica un tifoso di Cal su facebook ci aveva detto che dovevamo finirla di dire a fine gara che potevamo fare questo o quel risultato, perchè la storia la fanno solo i piloti che arrivano al traguardo. Rispetto quel tifoso, ma ancora una volta la vita ci ha dimostrato che solo chi continua a credere in se stesso e nei propri sogni alla fine raggiunge l’obiettivo. E se c’è una cosa che Cal sa fare benissimo, è mantenere alta l’autostima”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati