MotoGP Sachsenring: Hector Barberà “Su questa pista il pilota può fare la differenza”

Lo spagnolo si francobolla a Marquez e ottiene il 2° tempo, risultato onorevole per una moto del 2014!

MotoGP Sachsenring: Hector Barberà “Su questa pista il pilota può fare la differenza”MotoGP Sachsenring: Hector Barberà “Su questa pista il pilota può fare la differenza”

Incredibile Hector Barberà, lo spagnolo al termine delle qualifiche ottiene il 2° posto alle spalle di Marc Marquez. Alle spalle in questo caso non è modo di dire: il pilota del team Avintia si è infatti incollato alla Honda di Marquez, riuscendo così a stampare un tempone che lo porta per la prima volta nella sua carriera a chiudere le qualifiche 2°. Sarà anche il re dei “succhia scie” ma guida pur sempre una moto del 2014 e poi, restare incollato a Marquez qui al Sachsenring non è certo impresa da poco quindi, bravo!

“E’ una pista che va bene per noi perchè ci sono poche chicane – ha affermato Hector Barberà – ed il pilota riesce a fare di più la differenza. Domani voglio partire davanti e cercare di fare il massimo. Non so se altri piloti dietro hanno un ritmo forte, ma nella fp 4 ho fatto tanti giri forti con gomme usate e posso dire la mia. Domani poi con il meteo può succedere di tutto come in Olanda, perciò sarà importantissimo partire dalla prima fila.”

Come mai fino ad oggi in MotoGP non hai mai fatto la differenza in gara?
“La differenza la fai con la moto, ho sempre corso con moto di team satelliti dove ci sono meno soldi, meno pezzi di ricambio, ora guido una moto del 2014 però io non mi arrendo mai do sempre il 100%, e poi questa moto è buona ed il mio team lavora duramente per me, dopo il 4° tempo a Barcellona ora siamo in prima fila!”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP: Corti con l’Avintia a Valencia

Per il comasco è stata una chiamata a sorpresa
Condividi su WhatsApp Dopo essere stato scaricato dall’Italtrans in Moto2 ed essere passato in corso d’opera alla Kawasaki SBK Claudio