Moto3 Sachsenring: Niccolò Antonelli “Che peccato, oggi mi sentivo particolarmente bene in sella”

Il pilota del team Ongetta scivola su olio non segnalato fratturandosi, domani niete gara per lui

Moto3 Sachsenring: Niccolò Antonelli “Che peccato, oggi mi sentivo particolarmente bene in sella”Moto3 Sachsenring: Niccolò Antonelli “Che peccato, oggi mi sentivo particolarmente bene in sella”

Niccolò Antonelli Moto3 2016 Qualifiche Sachsenring Ongetta Rivacold – Niccolò Antonelli scivola su una chiazza d’olio non segnalata fratturandosi e sarà quindi costretto a saltare la gara di domani. Il pilota del team Ongetta Rivacold si è procurato una frattura scomposta della clavicola sinistra in prossimità dello sterno. La caduta è stata causata dall’olio riversato in pista nella rottura del motore di Danny Webb, avvenuta nel giro precedente. Come lui, numerosi altri piloti sono caduti, ma il più sfortunato è stato il pilota della VR46 che domani non prenderà parte alla gara. Nicco è costretto al rientro forzato in Italia dove sarà operato dal dott. Porcellini lunedì mattina.

“Mi sentivo particolarmente bene con la moto – ha affermato Niccolò Antonelli – ed ero sicuro di fare un buon turno poi, al secondo giro, la moto mi è andata via all’improvviso e con violenza, a causa dell’olio in pista non segnalato e lì non c’è stato nulla da fare. Nella caduta mi sono infortunato e adesso non resta che farmi operare e rimettermi in forma il prima possibile”!

Moto3 Sachsenring: Niccolò Antonelli “Che peccato, oggi mi sentivo particolarmente bene in sella”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati