MotoGP Sachsenring: Andrea Iannone, “La curva 11 mette paura, ma sono comunque veloce”

Secondo tempo per il pilota abruzzese della Ducati al Sachsenring

MotoGP Sachsenring: Andrea Iannone, “La curva 11 mette paura, ma sono comunque veloce”MotoGP Sachsenring: Andrea Iannone, “La curva 11 mette paura, ma sono comunque veloce”

Andrea Iannone MotoGP 2016 GP Germania Team DucatiAndrea Iannone non si aspettava di andare così forte al Sachsenring, teatro della nona tappa e giro di boa del motomondiale 2016. Il pilota di Vasto ha infatti ottenuto il secondo tempo, questo nonostante perda molto alla curva 11, una delle poche a destra (in tutto sono tre) che immette nella discesa e teatro di molto cadute illustri. A lui la parola.

“Siamo subito stati veloci così come successo ad Assen e sono piacevolmente sorpreso. Non mi aspettavo questo feeling, questo mi rende felice perchè vuole dire che in questi anni siamo riusciti a migliorare anche in piste in cui faticavo. Il lavoro non è finito, ma è un ottimo inizio, anche se vorrei che migliorasse il grip in curva.”

Oggi faceva molto freddo, secondo te domani i tempi scenderanno molto?

“Potranno migliorare, ma non siamo andati piano guardando il record della gara. Credo che possiamo fare bene anche domani, anche con altre temperature.”

Come sono andate le Michelin asimmetriche anteriori e posteriori?

“La Michelin ha portato gomme asimmetriche e sono contento perchè qui al Sachsenring c’è bisogno di questo tipo di pneumatici. Ci sono solo tre curve a destra, il problema sono le basse temperature. Alla 11 perdo molto, circa 4 decimi, ma ammette di “farmela sotto”, ho paura. Vediamo se domani la situazione potrà migliorare con temperature più alte.”

Ad ogni gara le gomme sono un punto interrogativo, credi che la situazione potrà cambiare?

“Il problema qui è che quando la Michelin ha scelto che mescole portare la temperatura era molto più alta. Questo è stato il vero problema.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati