MotoGP Assen: Parola a Miller, Marquez e Redding

La corsa più pazza dell'anno si chiude con la vittoria di un team privato, non accadeva dal 2006

MotoGP Assen: Parola a Miller, Marquez e ReddingMotoGP Assen: Parola a Miller, Marquez e Redding

Jack Miller Marc Marquez Scott Redding Gara Assen – Una gara pazza come quella di oggi della MotoGP non poteva che finire con un podio altrettanto pazzo: al termine di una corsa in “due manches” per colpa della pioggia arrivata a secchiate sul circuito, la vittoria va a Jack Miller che si aggiudica la sua prima vittoria in MotoGP, riportando un team privato a trionfare nella classe regina ben 10 anni dopo l’ultimo successo privato di Toni Elias. Secondo arriva Marc Marquez che incrementa in classifica mentre terzo chiude la Ducati Pramac di Scott Redding.


Jack Miller – 1° – :
“Non saprei cosa sentire al momento, molte persone hanno detto che il mio progetto non sarebbe andato bene. Ero arrivato anche a dubitare sul fatto che sapessi guidare queste moto, devo solo dire grazie alla Honda per aver creduto in me”

Marc Marquez – 2° – : “Oggi era una gara dove guardare i punti, perciò sono stato calmo e concentrato. Ho visto che Vale spingeva tanto e ho capito che non potevo segurlo. Quando poi è caduto e ho visto che Miller mi ha passato mi sono detto accontentati perchè oggi era davvero una gara critica”

Scott Redding – 3° – : “Ho faticato di più all’inizio, alla fine andava meglio però è stato difficle passare Pol perchè andava come me, ma mi sono buttato e ci sono riuscito a passarlo ed ora sono felice di essere sul podio”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati