MotoGP Assen: Andrea Dovizioso, “Sono deluso, oggi potevo vincere”

Il "Dovi" ha aggiunto, "Con Rossi ci siamo auto-eliminati"

MotoGP Assen: Andrea Dovizioso, “Sono deluso, oggi potevo vincere”MotoGP Assen: Andrea Dovizioso, “Sono deluso, oggi potevo vincere”

Andrea Dovizioso MotoGP 2016 GP Olanda Team Ducati – Sembrava essere la giornata giusta, quella in cui riportare la Ducati sul gradino più alto del podio e invece Andrea Dovizioso ha chiuso il Gran Premio d’Olanda con una caduta. Una gara disputata in due “manche”, visto che la prima (che aveva visto il Dovi grande protagonista) era stata interrotta per la troppo pioggia. Nella seconda partenza con una gomma dietro più morbida (sempre da bagnato) il forlivese ha forzato troppo per non perdere il contatto da Rossi, volando nella ghiaia e portando a casa ancora un risultato negativo.

“C’è grande delusione, oggi potevamo vincere, ero sempre stato veloce sia sull’asciutto che sul bagnato, ma purtroppo sono caduto. Non voglio dare la colpa a nessuno, ma la gomma davanti non lavorava, addirittura abbiamo utilizzato la stessa gomma della prima gara, perchè era praticamente nuova. E’ pesante, avevamo fatto la pole, mi sentivo bene in gara, ma sono caduto. Sono convinto che ci siamo auto-eliminati con Valentino (Rossi, ndr), perchè siamo partiti troppo aggressivi e troppo forte. Un errore nostro ma rimangono le troppe cadute, tutte di anteriore.”

Oggi sei andato vicinissimo alla vittoria, più di altre volte, com’è il tuo stato d’animo?

“Sono molto deluso e dispiaciuto per la squadra. Vogliamo altri risultati, avevamo lavorato bene in una pista non nostra, avevamo fatto la pole e sarebbe stato troppo importante portare a casa un podio o la vittoria.”

In questi due anni hai avuto delle occasioni, come in Qatar, come ti spieghi il non arrivare a certi risultati?

“Quando si vede un Dovizioso in Qatar arrivare secondo ad un solo decimo, in molti dicono che se ci fosse stato un altro pilota poteva andare diversamente, ma non sono d’accordo, in quelle occasioni non so in quanti potevano andare più forte di me. Oggi è un discorso diverso, abbiamo spinto di più perchè è da tanto che io non vinco, che Ducati non vince e abbiamo spinto tanto come oggi e si possono commettere degli errori.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    max3isback

    28 Giugno 2016 at 20:14

    Prima parte della gara…il mio sogno :)

    Seconda parte della gara… Il mio incubo :'(

    Grazie Ducati e i ragazzi per averci provato cmq sia, e Scott per un grande podio..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati