MotoGP Assen: Marquez cade, “ruba” uno scooter, e chiude 4°

Il pilota Hrc è comunque riuscito a rimediare all’errore commesso

MotoGP Assen: Marquez cade, “ruba” uno scooter, e chiude 4°MotoGP Assen: Marquez cade, “ruba” uno scooter, e chiude 4°

GP Olanda MotoGP QP – durante tutti i turni di libere Marc Marquez ha dimostrato di essere in forma, e lo ha confermato anche durante le qualifiche. Nel corso del secondo giro, in condizioni di bagnato, il pilota Hrc ha commesso un errore cadendo terra.
Per tornare il più presto possibile ai box, ha “preso in prestito” uno scooter parcheggiato a bordo pista. Ciò gli ha permesso di effettuare un altro time attack con la seconda moto e di chiudere al 4° posto.

“Nelle prove libere di questa mattina abbiamo fatto un buon lavoro con l’asciutto – ha spiegato Marc Marquez – mantenendo un buon passo e testando diverse cose. Dopo è arrivata la classica sorpresa di Assen – sappiamo che qui può piovere in ogni momento, e con l’acqua ho commesso un errore in qualifica cadendo al secondo giro. I commissari erano lontani ed io ho visto uno scooter con le chiavi inserite. Quando l’ho preso ho capito che era di un fotografo, che mi ha lasciato andare, ma onestamente avrei proseguito anche se mi avesse detto di no! Grazie al grande lavoro fatto dal team sono riuscito a percorrere altri due giri e chiudere 4°. L’importante è essermi trovato bene con l’asciutto tanto da potermela giocare, in caso di bagnato invece sarà una lotteria”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati