MotoGP Assen: Jorge Lorenzo “Ho cercato di fare del mio meglio, ma ero lento”

Il maiorchino autore di una brutta caduta stamane, chiude con un anonimo 11° tempo

MotoGP Assen: Jorge Lorenzo “Ho cercato di fare del mio meglio, ma ero lento”MotoGP Assen: Jorge Lorenzo “Ho cercato di fare del mio meglio, ma ero lento”

Jorge Lorenzo MotoGP 2016 Qualifiche Assen Yamaha Movistar – Jorge Lorenzo chiude con un incredibile 11° posto le qualifiche ad Assen e partirà quindi domani dalla quarta fila. Il maiorchino, autore di una brutta caduta nel turno di prove, non è mai riuscito nella Q2 a realizzare un giro veloce non riuscendo mai a trovare il giusto feeling con la pista in condizioni miste, bagnata in alcuni punti ed in altri asciutti, a causa della pioggia arrivata a sprazzi sul circuito. Per Lorenzo, arrivato qui voglioso di riscatto dopo lo 0 del Montmelò, si prospetta una gara dura.

“E’ stata una caduta bella forte – ha affermato Jorge Lorenzo – ho perso l’anteriore e in quella curva andavo veloce. Poi la ghiaia era molto vicina alla pista e quando sono caduto ho fatto un bel ruzzolone. Un sacco di pietre mi hanno colpito sul collo, sul sedere e sul fianco e quindi ho diversi lividi ma fortunatamente sto bene, non mi sono rotto nessun osso perciò domani posso correre senza problemi. Non credo che questa caduta abbia condizionato la mia qualifica, solo che non avevo il giusto feeling con le gomme da bagnato. Ho cercato di fare del mio meglio, ma ero lento”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    ligera

    25 Giugno 2016 at 21:29

    Un campione come Lui non può essere così lento sul bagnato, deve provvedere, la pioggia ogni tanto bagna le piste e Lui non può contare solo sull’asciutto per fare buone prestazioni.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati