MotoGP: Danilo Petrucci, “In vacanza con Rossi abbiamo parlato sempre di moto”

Il pilota del Team Pramac ha raccontato anche la sua esperienza alla clinica Ceccarelli

MotoGP: Danilo Petrucci, “In vacanza con Rossi abbiamo parlato sempre di moto”MotoGP: Danilo Petrucci, “In vacanza con Rossi abbiamo parlato sempre di moto”

Danilo Petrucci Pramac Racing Ducati MotoGP 2016 AssenDanilo Petrucci ha parlato nel consueto media debrief, questa volta ad Assen, teatro dell’ottava tappa del motomondiale 2016. Il centauro ternano del Team Pramac Ducati ha parlato di cosa si aspetta da questa gara, del suo particolare allenamento e della vacanza trascorsa con Valentino Rossi. A lui la parola.

“Questa di Assen è una delle mie piste preferite, è sempre bello venire in Olanda. Nei test di Barcellona abbiamo trovato qualcosa, lavorando sulla durata delle gomme. In gara infatti avevamo sofferto e a quattro giri dalla fine, quando ero la miglior Ducati, anche grazie alla caduta di Iannone, le gomme sono finite. Qui lo scorso anno con la GP15 avevano faticato, ma molto dipenderà dalle gomme. Noi ci troviamo meglio con quelle che hanno la parte centrale più morbida, come quelle che abbiamo utilizzate al Mugello.”

Cosa ti aspetti da questa gara e a cosa punti?

“Mi piacerebbe girare sull’asciutto visto che ad inizio anno ho perso dei turni a causa del mio infortunio, ma non mi dispiacerebbe neanche una gara particolare, dove poter rischiare qualcosa, visto che non ho nulla da perdere rispetto al campionato. Mi piacerebbe portare a casa qualcosa di più grosso.”

Cosa hai fatto durante questi giorni di pausa?

“Sono stato quattro giorni con il mio preparatore alla clinica piloti Ceccarelli (Formula Medicine), dove fanno i test i piloti della Formula uno. A livello atletico mi hanno trovato bene, mentre dal punto di vista psicologico c’è del margine (ride, ndr). Ci sono dei macchinari avanzatissimi come il simulatore del semaforo che misura i riflessi così come tutti gli esercizi di memoria e reazione, che si fanno con l’elettroencefalogramma. E’ stato bello parlare con persone che a livello medico sanno di cosa parlano. Dopo il GP di Germania proverò in Austria una sorta di cardiofrequenzimetro che usano già in Formula 1.”

Sei stato in vacanza con Valentino Rossi, racconta cosa avete fatto.

“Prima sono stato con dei miei amici e poi ad Ibiza a casa di Vale e un giorno in barca. Ci siamo divertiti molto, nonostante fossimo in vacanza abbiamo sempre parlato di moto, è stato bello. La prima volta che ho visto Valentino era quando era venuto a prendere il motorhome a casa mia, se lo ricordava, ma non si ricordava che fossi io.”

Come hai trovato Valentino, è carico dopo la vittoria di Barcellona?

“Tra un brindisi e l’altro ha parlato molto della sua decima vittoria sullo stesso circuito, vincere dieci volte sulla stessa pista è abbastanza importante (ride, ndr). Io ho corso cinque volte a Barcellona e per riuscirci dovrei correre almeno fino al 2075!”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

3 commenti
  1. Avatar

    TONYKART

    23 giugno 2016 at 21:14

    certo che di fig@ con valentino non puoi mica parlare ……………..ahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahaha

    • Avatar

      V.D.S

      24 giugno 2016 at 09:15

      Eh eh eh…

    • Avatar

      ueueue

      24 giugno 2016 at 11:26

      forse non ne parla perché ne ha di f… che gli escono dalle orecchie..

      sempre meglio avere le “poche” f di Vale che le poche f di TONYKART..

      rosica bomber

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati