Superbike, Test Jerez: Tom Sykes è molto soddisfatto del lavoro svolto

Il pilota Kawasaki si è detto sorpreso dei suoi tempi sul giro, mentre stava provando componenti in ottica 2017

Superbike, Test Jerez: Tom Sykes è molto soddisfatto del lavoro svoltoSuperbike, Test Jerez: Tom Sykes è molto soddisfatto del lavoro svolto

Dopo lo storico fine settimana a Donington Park, con la doppietta che gli è valsa il record di vittorie di fila su un singolo tracciato WorldSbk e la pole position, che sta a significare un’altra statistica infranta, Tom Sykes è di nuovo tornato in pista, nei primi di giugno, a Jerez de la Frontera, per un test con la Kawasaki.

Al termine della due giorni di lavoro, l’iridato 2013 si è detto piacevolmente sorpreso dai tempi sul giro ottenuti, considerando anche il fatto che la tabella di marcia non prevedeva un focus mirato sulla velocità pura ma piuttosto sul provare nuove componenti per il 2017, che riguardavano configurazioni elettroniche e di set-up.
Non solo velocità ma anche buon ritmo negli stint lunghi, nonostante l’asfalto avesse temperature elevate: Sykes è sceso dalla moto molto soddisfatto e ancor più fiducioso per l’immediato futuro.

“Abbiamo ottenuto una buona prova complessiva e fatto un sacco di giri. Sono davvero felice e il ritmo che ho tenuto qui è davvero buono, soprattutto considerando che la temperatura della pista era di 63 gradi in alcuni momenti ” – ha detto Tom Sykes – “Abbiamo valutato un sacco di cose e siamo pronti per la prossima gara di Misano. I nostri tempi sul giro erano veloci, e quello che conta di più è che non era questo il nostro obiettivo. Tutti i miei uomini sono piacevolmente sorpresi dei tempi sul giro.
Abbiamo valutato molte cose su telaio, sospensioni e elettronica. Ho fatto circa 80 giri ieri e circa lo stesso anche oggi. Posso rilassarmi ora e pensare a tutte le cose che abbiamo fatto qui “.

Il Kawasaki Racing Team ora valuterà i dati raccolti dal test di Jerez anche in vista del prossimo appuntamento del Mondiale, in programma al Misano World Circuit da 17 al 19 giugno.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati