MotoGP Barcellona: Marc Marquez “Che duello con Rossi, abbiamo regalato spettacolo in ricordo di Luis”

Lo spagnolo battuto da Rossi è però ora in testa al mondiale grazie alla caduta di Lorenzo

MotoGP Barcellona: Marc Marquez “Che duello con Rossi, abbiamo regalato spettacolo in ricordo di Luis”MotoGP Barcellona: Marc Marquez “Che duello con Rossi, abbiamo regalato spettacolo in ricordo di Luis”

Marc Marquez MotoGP 2016 Gara Catalunya Honda Repsol – Marc Marquez chiude il gran premio di Catalunya con il 2° posto e grazie anche alla caduta di Lorenzo tirato giu da Iannone, ora è di nuovo in testa alla classifica piloti. Marquez è rimasto per tutta la gara incollato a Rossi, facendo il diavolo a quattro per non perdere la ruota del pesarese, rischiando anche di cadere. Poi nel finale ha provato più volte a passarlo, superandolo alla fine del rettilineo di partenza, grazie alla scia. Rossi però non si è perso d’animo ed è rimasto francobollato alla sua ruota ripassandolo subito e staccandolo nel corso dell’ultimo giro. Un duello fantastico, cuminato poi nel parco chiuso con una stretta di mano dai due, bellissimo, quello che ci voleva in questo triste weekend.

“Abbiamo fatto una gara bellissima – ha affermato Marc Marquez – con il caldo eccessivo abbiamo fatto più fatica, però Vale ha fatto una gran gara si è meritato questa vittoria. Abbiamo fatto una bella battaglia per Luis. Poi ho visto che lui mi ha guardato a fine gara e allora ci siamo stretti la mano. Abbiamo regalato un bello spettacolo per il motociclismo. Io ho fatto per tutta la gara un pò l’elastico, perdevo al t1 e t2, recuperavo negli altri settori. Poi a fine gara ho provato a passarlo, ma timidamente. Quando ho visto Lorenzo out ho pensato che ero comunque con 10 punti avanti a Lorenzo e a +22 da Rossi e allora ho detto dai va bene così”

Sembravi gestire dietro Rossi e invece no…
“Ero al limite, a un certo punto mi si è chiuso il davanti, però sono riuscito a salvarla con il gomito. Poi ho provato per 2 giri a tirare forte, ma la gomma davanti si muoveva troppo e allora ho deciso che andava bene così poteva vincere Valentino”

Per la prima volta hai passato la Yamaha in rettilineo la moto quindi sta migliorando?
“Non lo so, io ti dico che la moto è la stessa del Qatar, l’ultima curva con le modifiche fatte era meglio per noi e poi il vento qui rallentava il pilota che era davanti sul rettilineo”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

7 commenti
  1. Avatar

    marquinho

    5 giugno 2016 at 18:52

    ottima gara, sempre al limite e oltre.
    speriamo nei test di domani per un passo avanti decisivo

    • Avatar

      doctor46

      5 giugno 2016 at 20:39

      Si speriamo faccia un passo decisivo verso l’infermeria.

      • Avatar

        supermariacion

        5 giugno 2016 at 21:22

        tu ci sei già in cura e non ne uscirai mai!

      • Avatar

        nandop6

        6 giugno 2016 at 08:47

        Non condivido.

      • Avatar

        cujo

        6 giugno 2016 at 10:56

        nemmeno io….

  2. Avatar

    V.D.S

    5 giugno 2016 at 21:03

    In un week end dove ha perso la vita un ragazzo di 25 anni,il commento di questo miserabile parla da se.

  3. Avatar

    mossetto

    7 giugno 2016 at 21:01

    Spero che ora, dopo un duello corretto fra i due, sia chiaro a TUTTO IL MONDO che lo scorso anno a Sepang il duello creato ad arte da Marquez era scorretto!!!!!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati