MotoGP Barcellona: Iannone Vs Lorenzo, “Ho frenato nello stesso punto del giro precedente”

Il pilota della Ducati sarà costretto a partire dall'ultima posizione ad Assen

MotoGP Barcellona: Iannone Vs Lorenzo, “Ho frenato nello stesso punto del giro precedente”MotoGP Barcellona: Iannone Vs Lorenzo, “Ho frenato nello stesso punto del giro precedente”

Andrea Iannone MotoGP 2016 Gp di Catalunya Team Ducati – Il Gran Premio di Catalunya di Andrea Iannone si è concluso al diciassettesimo giro a causa di una caduta in cui ha anche coinvolto l’incolpevole Jorge Lorenzo. Il pilota della Ducati ha tamponato il maiorchino, entrambi sono finiti a terra e gara finita per entrambi. Iannone si è giustificato parlando di telemetria, ma Lorenzo non è stato affatto d’accordo. Iannone è stato penalizzato e il prossimo Gran Premio d’Olanda sarà costretto a partire dall’ultima posizione in griglia. Ecco le parole del pilota di Vasto.

“Mi hanno penalizzato e lo accetto, ma dalla telemetria si vede chiaramente che ho frenato nello stesso punto dei giri precedenti. In direzione gara mi hanno detto che Lorenzo ha parlato di decelerazione, ma non posso esserne sicuro me lo hanno solo riportato. Ho fatto il possibile per evitarlo e mi dispiace per Lorenzo.”

Cosa ti hanno detto in Direzione Gara?

“In direzione gara hanno apprezzato che sono andato subito per spiegare la situazione. Abbiamo offerto i dati della nostra telemetria e li hanno analizzati, hanno capito che non ho fatto una frenata esagerata, ma mi hanno detto di fare attenzione ai piloti che ti precedono. Sono d’accordo su questo, ma a volte è veramente difficile, soprattutto quando arrivi per la prima volta dietro ad un pilota. E’ stata una sorpresa vedere Jorge così lento in quel punto. Dopo caduti e appena rialzati gli ho subito chiesto se avesse avuto un problema, ma mi ha detto di no.”

Ma credi che Lorenzo abbia frenato prima? Cosa ti è stato detto?

“La direzione gara ha detto che ha frenato nello stesso punto ma hanno anche parlato di decelerazione, ma non ho avuto la possibilità di visionare i suoi dati, quindi non posso saperlo. Quello che posso dire è che in quel punto era molto molto lento.”

Sei stato “assolto” da Rossi, Marquez e Iannone, ma in passato si è visto altri piloti come ad esempio Marquez, arrivare ma prendere l’esterno per non colpire chi li precedeva. Non è stato possibile?

“Quella volta Marquez era andato all’esterno, ma io in quel punto ho cercato l’interno perchè sono arrivato troppo veloce vicino a lui. Non potevo evitarlo. Ho recuperato in una staccata due decimi e mezzo, ero troppo più veloce, ma non sono “superman”, sono un pilota normale.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

3 commenti
  1. Avatar

    frenk

    5 giugno 2016 at 23:05

    la colpa c’ela anche lorenzo in quel punto si vedeva benissimo che a decellerato ingannando iannone

  2. Avatar

    freddynofear

    6 giugno 2016 at 09:27

    Ad un certo punto si è visto Dall’Igna parlare con Iannone ai box e non potendo vederlo in faccia mi è sembrato dai movimenti del corpo non una chiacchierata fra amici, sarebbe interessante capire che cosa gli ha detto.
    Iannone è sicuramente un pilota che va forte, ha tanta voglia di fare, ma ne sta combinando troppe quest’anno, correre così è troppo rischioso, e poi sopratutto non sta portando risultati.
    Ieri invece ho visto un Vinales che ha corso con molta foga pure lui, ma che ha decisamente ben figurato.

  3. Avatar

    TONYKART

    6 giugno 2016 at 18:07

    anche a me e’ sembrato che gigi lo stesse sgridando ,oltre al fatto che non porta risultati e di conseguenza soldi in ducati correre in quel modo puo’ seriamente fare del male a qualcuno ,anche se ducatista e va contro gli interessi non sono proprio d accordo con la punizione ,andava sospeso un gp !

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati