Moto2 Barcellona, Qualifiche: Pole a Zarco davanti a Rins, Baldassarri 8° il primo dei nostri

Il francese partirà dalla pole domani, caduta per Morbidelli ad inizio turno e qualifiche compromesse per lui

Moto2 Barcellona, Qualifiche: Pole a Zarco davanti a Rins, Baldassarri 8° il primo dei nostriMoto2 Barcellona, Qualifiche: Pole a Zarco davanti a Rins, Baldassarri 8° il primo dei nostri

GP di Catalunya Moto2 Qualifiche – Va a Johann Zarco la pole position della Moto2 con il tempo di 1:49.179 il francese beffa di un nulla, appena 35 millesimi il pilota di casa Alex Rins. Quindi dopo il successo di 15 giorni fa al Mugello, il campione in carica anche qui sembra essere tornato in ottima forma e voglioso di rimonta in classifica piloti.

Chiude la terza fila Luthi a quasi tre decimi dalla pole. Seconda fila con Nakagami a +0.427, Lowes a +0.440, Alex Pons a +0.482. In terza fila abbiamo Alex Marquez a +0.533 che precede il nostro Lorenzo Baldassarri, il primo degli italiani a +0.574.

Da segnalare che alla curva 9 sono caduti sia Morbidelli che Sam Lowes. Il pilota italiano, scivolato ad inizio turno, ha purtroppo distrutto la moto e quindi non è più riuscito a ripartire, davvero un peccato perchè nelle prove era stato sempre tra i protagonisti e la prima fila poteva essere alla sua portata oggi.

A parte Baldassarri, gli altri italiani sono quindi tutti fuori dalla top 10: Corsi 11° a +0.887, poi abbiamo a più di un secondo e mezzo di distacco, Morbidelli 18°, Pasini 19° e Marini 20°. Pasini nei giri finali ha anche cercato di girare in scia a Zarco e Rins ma nonostante questo tentantivo non è riuscito a migliorarsi. Insomma domani i nostri dovranno fare una bella remuntada se vorranno mettersi in mostra.

moto2 Qualifica Barcellona - GP Catalunya - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Barcellona - GP Catalunya - Risultati Qualifica

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati