Superbike Donington: Fine settimana positivo per Leon Camier

Il pilota inglese ottiene due piazzamenti in top five eguagliando il suo miglior risultato

Superbike Donington: Fine settimana positivo per Leon CamierSuperbike Donington: Fine settimana positivo per Leon Camier

Superbike, Acerbis UK Round. Leon Camier conferma l’ottimo momento di forma suo e della MV Agusta F4 RC, moto che ha contribuito a sviluppare in maniera importante, con due piazzamenti nella top five in gara, al Donington Park.

Con il quarto posto nella prima corsa, l’inglese eguaglia davanti al suo pubblico il miglior risultato personale in stagione, ottenuto a Imola circa un mese fa, grazie ad un ottimo ritmo che gli ha permesso, scattando dall’ottava casella, di recuperare posizioni importanti.

Dai dati a disposizione, supportati da risultati concreti, sembra che la MV Agusta F4 RC sia più performante con temperature non elevate, che non stressano i pneumatici e garantiscono un lavoro ottimale fra le componenti.
Basti confrontare ad esempio agli ottimi risultati ottenuti qui, ad Assen e a Imola con temperature medio/basse, con i piazzamenti conquistati invece a Aragon, ritirato in Gara 1 e sedicesimo in Gara 2, Malesia, top ten alta in entrambe le corse, e Thailandia, undicesimo e dodicesimo, appuntamenti caratterizzati da caldo e umidità.

Tornando a Donington, Leon Camier ci teneva molto a fare bene davanti al suo pubblico e vorrà replicare gli ottimi risultati anche in occasione del Pirelli Riviera di Rimini Round, appuntamento di casa per MV Agusta Reparto Corse, in programma a Misano dal 17 al 19 giugno.

“Onestamente è stata veramente una bella gara” – ha detto Leon Camier – “Ho faticato un po’ all’inizio e poi sono riuscito a trovare un buon ritmo, ma non abbastanza per stare con i piloti di testa. Ho fatto il massimo per spingere con forza e nell’ultimo giro sono riuscito a superare Hayden. Sono molto felice del risultato e del lavoro che abbiamo fatto qui a Donington”.

“A dire la verità, è un sogno che diventa realtà” – ha detto ancora Camier riguardo ai miglioramenti con la MV Agusta – “Abbiamo fatto molti progressi. Dando attenzione ai dettagli, la moto è adesso a un buon livello. Non c’era nulla di più che potevamo fare oggi. Nella seconda gara la moto andava bene. Penso di conoscere le aree in cui c’è da migliorare, abbiamo bisogno di un po’ di tempo, ma sono piuttosto fiducioso che una volta che lo otterremo, potremo fare un passo in avanti. Fino ad allora, non sarà possibile restare con le Kawasaki. Vedremo”.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati