MotoGP Mugello, Warm Up: Vinales al Top, risale Dovizioso, Rossi è quinto

Problema al motore per Jorge Lorenzo, che chiude quarto

MotoGP Mugello, Warm Up: Vinales al Top, risale Dovizioso, Rossi è quintoMotoGP Mugello, Warm Up: Vinales al Top, risale Dovizioso, Rossi è quinto

GP d’Italia MotoGP Warm Up – Maverick Vinales è stato il più veloce nel warm up della classe MotoGP al Mugello, teatro del Gran Premio d’Italia, che partirà oggi alle ore 14:00.

Il pilota della Suzuki, prossimo team-mate di Valentino Rossi in Yamaha, ha fermato il cronometro sul tempo di 1’47.295, crono che gli ha permesso di precedere il nostro Andrea Dovizioso di 0.141s. Il rider della Ducati in gara partirà dalla quinta fila, dopo un sabato da dimenticare.

Terzo tempo per Marc Marquez. Il pilota della Honda ha preceduto il connazionale Jorge Lorenzo, che a fine sessione ha avuto un problema al motore della sua M1. Al maiorchino è esploso il motore al termine del rettifilo d’arrivo.

Valentino Rossi è quinto, staccato da Vinales di 0.482s. Il pesarese della Yamaha è davanti alla Ducati di Andrea Iannone, ai fratelli Espargarò, con Pol davanti ad Aleix e al ternano del Pramac Racing Danilo Petrucci. Chiude la Top Ten Dani Pedrosa.

Il tester Ducati Michele Pirro è tredicesimo, mentre la migliore Aprilia è quella di Stefan Bradl, diciottesimo a 1.532s da Vinales.

Foto: Alex Farinelli

MotoGp Warm Up Mugello - GP Italia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Mugello - GP Italia - Risultati Warm Up

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    Ronnie

    22 Maggio 2016 at 12:20

    Ci sono 2 o 3 incognite fondamentali per la gara:

    1. L’influenza della gara di moto2 ed il fatto che la pista verrà pesantemente gommata dalle mescole diverse di quella categoria causando una variazione del grip della pista.

    2. Le temperature di aria e soprattutto asfalto e di conseguenza le pressioni degli pneumatici durante la gara.

    3. Dai tempi del Warm-Up sembrerebbe che potrebbe esservi un repentino calo delle prestazioni degli pneumatici dopo 7-8-9 giri, ma questo va ancora valutato, dal fatto che dalla mattina al pomeriggio le temperature cambiano, e cambia anche il livello di grip della pista perché corrono moto3 e moto2.

    Un altro punto fondamentale della gara sarà la partenza, vedremo se le prove che Rossi ha fatto il venerdì nelle FP1 gli permetteranno di rimanere primo o verrà fagocitato da altre moto, una su tutti la Ducati di Iannone.

    Vinales ha dimostrato di essere il più veloce nelle FP4 e il più veloce da fermo, se superasse Rossi lo metterebbe in una cattiva posizione, perché dovrebbe vedersela con Iannone, Lorenzo, Marquez e altri piloti che potrebbero partire meglio.

    • Avatar

      Ronnie

      22 Maggio 2016 at 12:22

      Vinales ha dimostrato di essere il più veloce, non nelle FP4 ma nel Warm Up.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati