Moto2 Mugello, Qualifiche: Pole position a Sam Lowes, ottimo 3° posto per Lorenzo Baldassarri

Il britannico partirà davanti a tutti, ma gli italiani si preparano a una gara da protagonisti anche in Moto2

Moto2 Mugello, Qualifiche: Pole position a Sam Lowes, ottimo 3° posto per Lorenzo BaldassarriMoto2 Mugello, Qualifiche: Pole position a Sam Lowes, ottimo 3° posto per Lorenzo Baldassarri

GP d’Italia Moto2 Qualifiche – Va a Sam Lowes la pole position della Moto2, il britannico con il tempo di 1:51.965 ottiene la seconda pole consecutiva al Mugello, beffando per soli 47 millesimi Nakagami, chiude la prima fila un ottimo Lorenzo Baldassarri staccato di soli +0.123, prima fila per lui nella sua carriera nel motomondiale. Gli italiani quindi dopo la pole di Valentino Rossi in MotoGP e Romano Fenati in Moto3 falliscono nella classe di mezzo, ma piazziamo comunque almeno un pilota in prima fila in tutte e tre le classi.

La seconda fila sarà formata da Alex Pons 4° a +0.126, Schrotter 5° a +0.169 ed il campione del mondo in carica Zarco 6° a +0.233.

Terza fila con Luthi 7° a +0.300, il nostro Simone Corsi 8° a +0.356 ed Alex Rins 9° a +0.356. Questi ultimi due, Corsi e Rins sono entrambi caduti nei minuti finali delle qualifiche e chiudono il turno con lo stesso tempo, però Corsi ottiene l’8° posto e lo spagnolo il 9° perchè il tempo è stato fatto prima dall’italiano.

Chiude la top 10 Luca Marini, il fratellino di Rossi che si piazza con il 10° tempo a +0.365 e partirà domani dalla quarta fila.

Anche oggi grande equilibrio tra tutti i piloti della Moto2, in un secondo sono racchiusi i primi 20 piloti e domani sarà una gara piena di bagarre, con gli italiani pronti a lottare fino all’ultima curva per portare il tricolore davanti a tutti anche in Moto2.

moto2 Qualifica Mugello - GP Italia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Mugello - GP Italia - Risultati Qualifica

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati