MotoGP Mugello: ventesima e ventunesima posizione per le Aprilia

Mugello indigesto per Bautista e Bradl

MotoGP Mugello: ventesima e ventunesima posizione per le ApriliaMotoGP Mugello: ventesima e ventunesima posizione per le Aprilia

GP Italia MotoGP Day 1 – le RS-GP sono scese in pista quest’oggi al Mugello in un primo turno con asfalto umido che non ha fatto registrare tempi di rilievo.
Condizioni diverse nella seconda sessione di libere che si è svolta senza intoppi.
Solamente 20° tempo per Alvaro Bautista (1’49.913) e 21° per Stefan Bradl (1’50.368).

“Oggi – ha spiegato Alvaro Bautista – abbiamo girato poco visto che questa mattina, a causa delle condizioni della pista, praticamente abbiamo perso le FP1. Nel pomeriggio abbiamo capito che dobbiamo lavorare bene sulla ciclistica e sull’assetto perché c’è da crescere nei cambi di direzione. Abbiamo anche utilizzato un motore a fine vita che, in una pista come questa con un lungo rettilineo e molte accelerazioni, significa perdere sicuramente qualche decimo. Dunque sono sicuro che domani riusciremo a migliorare”.

“E’ stata una giornata bella complicata – le parole di Stefan Bradl. Prima di tutto perché nella FP1 non siamo usciti a causa della pista umida, mentre durante la FP2 non sono riuscito a trovare il mio solito feeling. Ho avuto poca fiducia nell’anteriore e in uscita di curva la moto tende a muoversi un po’ troppo. Ora abbiamo un lungo percorso davanti ma iniziamo subito ad analizzare i dati con la squadra con l’obiettivo di risolvere la situazione per riuscire a migliorare”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati