MotoGP Mugello, Prove Libere 2: Zampata di Iannone, Pirro è terzo, Rossi sesto

Grandissima prova del pilota di Vasto che ha preceduto Lorenzo e Pirro

MotoGP Mugello, Prove Libere 2: Zampata di Iannone, Pirro è terzo, Rossi sestoMotoGP Mugello, Prove Libere 2: Zampata di Iannone, Pirro è terzo, Rossi sesto

GP d’Italia MotoGP Prove Libere 2 – Uno straordinario Andrea Iannone ha ottenuto il miglior tempo della seconda sessione di prove libere della classe MotoGP al Mugello, dove domenica si correrà il Gran Premio d’Italia.

Il pilota della Ducati ha dominato chiudendo la sessione con il crono di 1’47.696, crono che gli ha permesso di battere di oltre quattro decimi il maiorchino della Yamaha Jorge Lorenzo, che il prossimo anno prenderà proprio il posto di Iannone, che a sua volta salirà in sella alla Suzuki.

Una grandissima prestazione quella del pilota di Vasto, che ricordiamo lo scorso anno qui centrò la pole e il secondo posto in gara.

Altrettanto straordinarie sono state le prove di Michele Pirro. Il tester Ducati è stati autore del terzo tempo a 0.549s da Iannone. Una grande soddisfazione per il pilota di San Giovanni Rotondo, che conosce meglio di chiunque altro questa pista, dove prova tantissimo con la Ducati.

Valentino Rossi ha fatto segnare invece il sesto tempo, dietro alla Suzuki di Aleix Espargarò e alla Honda del rivale Marc Marquez.

Nella Top Ten Maverick Vinales, un ottimo Scott Redding, in sella alla Ducati GP15 del Pramac Racing, Cal Crutchlow e Pol Espargarò.

Al momento fuori dalla Top Ten Dani Pedrosa, Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso, in sella alla seconda Ducati ufficiale.

MotoGp Prove Libere 2 Mugello - GP Italia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Mugello - GP Italia - Risultati Prove Libere 2

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    gprg67

    20 Maggio 2016 at 16:56

    A parte Iannone, gli altri sono tutti li in 2decimi. Vediamo come va domani con pista gommata

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati