MotoGP Mugello: Bautista e Bradl vogliono migliorare ancora

Dopo i segnali positivi visti nelle ultime gare le Aprilia puntano in alto

MotoGP Mugello: Bautista e Bradl vogliono migliorare ancoraMotoGP Mugello: Bautista e Bradl vogliono migliorare ancora

Aprilia Racing MotoGP 2016 GP Mugello – nelle ultime trasferte sono finalmente emersi segnali incoraggianti dalle RS-GP di Alvaro Bautista e Stefan Bradl che hanno cominciato a raccogliere un po’ di quanto seminato tra la scora stagione e l’inizio di questa.
Da venerdì si accenderanno i motori di una delle gare più affascinanti dell’anno: il Gran Premio del Mugello, che per Aprilia rappresenta anche la gara di casa.
Per questo motivo la casa di Noale è intenzionata a fare ancora meglio di quanto visto finora.

“Arriviamo – ha detto Alvaro Bautista – ad una gara molto speciale, in casa di Aprilia, dove potremo contare su nuovi sviluppi della moto. Dopo la gara di Le Mans potremo partire con una base migliore, specialmente la domenica in Francia abbiamo trovato la direzione per poter essere più veloci. Lavoreremo su quel setting e sulle nuove componenti, dovremo così avere una moto veloce nei cambi di direzione e molto stabile all’anteriore. Lottare per la top-10 sarà molto dura su una pista così difficile, ma noi ci vogliamo provare”.

“Il Mugello è una pista dove noi piloti ci divertiamo a correre – ha spiegato Stefan Bradl. Il circuito è fantastico, ma soprattutto l’atmosfera e il tifo italiano sono davvero coinvolgenti. Dal punto di vista del layout c’è tutto quello che serve: cambi di direzione, di pendenza e un lungo rettilineo. Sarà una gara importante per Aprilia, la prima gara di casa, quindi avremo tutti gli occhi addosso, ma sono sicuro che se rimarremo concentrati e pazienti potremo continuare a dimostrare la crescita del nostro potenziale”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati