Superbike Malesia, Gara 2: Alex Lowes cade e si frattura

Dopo Sylvain Guintoli, anche il pilota inglese si infortuna .

Superbike Malesia, Gara 2: Alex Lowes cade e si fratturaSuperbike Malesia, Gara 2: Alex Lowes cade e si frattura

Fassi Malaysian Round, Gara 2. Alex Lowes si è dimostrato molto competitivo questo fine settimana in sella alla YZF-R1 del team Pata Crescent Yamaha, a partire dall’ottimo secondo tempo stampato in qualifica, ma in Gara2 un brutto high-side alla curva 12 lo ha costretto al ritiro.

La caduta ha richiesto l’aiuto del personale medico del circuito: la diagnosi purtroppo è stata di frattura alla clavicola sinistra e il pilota è tornato in Gran Bretagna per ulteriori esami, volti a identificare i tempi di recupero.

Un vero peccato per Lowes che, dopo i problemi di grip al posteriore sofferti subito dopo la partenza, era riuscito a recuperare terreno, con grande ritmo, arrivando in sesta posizione.

“Ho davvero faticato dall’inizio della gara per la mancanza di aderenza al posteriore e ho fatto del mio meglio” – ha spiegato Alex Lowes – “Ho utilizzato traiettorie diverse e ho provato a cambiare la mia posizione sulla moto per compensare. Quando mancavano sei giri alla fine ho provato a spingere un po’ di più, sono riuscito a fare buoni sorpassi e puntavo alla top five, ma alla fine ho forzato un po’ troppo e ne ho pagato le conseguenze. È stato un incidente abbastanza pesante e sono un po’ dolorante, ora ho solo bisogno di guarire e spero di tornare in pista il più presto possibile”.

Difficile quindi rivederlo in pista già a Donington, per l’Acerbis UK Round, tra appena due settimane: considerando che anche Guintoli è in forse, la Yamaha si trova al momento senza i due piloti titolari.
Si attendono quindi comunicazioni ufficiali nei prossimi giorni.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati