Superbike Malesia, FP2: Lorenzo Savadori è il più veloce nella seconda sessione di libere

Ottimo il ritmo tenuto dal pilota italiano, che precede Hayden e Reiterberger. Tom Sykes undicesimo dovrà passare per le SP1

Superbike Malesia, FP2: Lorenzo Savadori è il più veloce nella seconda sessione di libereSuperbike Malesia, FP2: Lorenzo Savadori è il più veloce nella seconda sessione di libere

Fassi Malaysian Round, Seconde Prove Libere: la seconda sessione di libere al Sepang International Circuit ha scombinato un po’ quello che si è visto in pista nella mattinata malese, con Lorenzo Savadori che stampa un ottimo primo tempo davanti a Nicky Hayden, che sta facendo fruttare la sua lunga militanza su questa pista, e un Markus Reiterberger che oggi ha fatto la parte del veterano.

Quarto crono per Alex Lowes, che questo fine settimana è la sola Yamaha in pista dato che Sylvain Guintoli è ancora convalescente dall’incidente di Imola, seguito da un Davide Giugliano in netta ripresa dopo il 14esimo tempo delle prime libere.
Sesto crono per Jordi Torres davanti a Michael Van der Mark e a Chaz Davies, che sembra non aver assimilato, almeno nella giornata di oggi, il nuovo layout del circuito: vedremo se domani saprà riscattarsi in qualifica e soprattutto in Gara.

Peggio di lui però hanno fatto le due Kawasaki di Jonathan Rea e Tom Sykes, addirittura decimo e undicesimo dietro anche a Anthony West, pilota australiano, che sostituisce Sylvain Barrier nel Team Pedercini: il Campione del Mondo in carica è l’ultimo pilota a qualificarsi direttamente alla seconda manche di Tissot-Superpole, mentre il compagno di team dovrà incredibilmente passare per la prima.

Le qualifiche sono in programma domani, sabato 14 maggio, a partire dalle 7:30 ora italiana.

Di seguito la classifica dei tempi dopo le seconde prove libere:

1. Lorenzo Savadori ITA IodaRacing Team RSV4 2m 3.951s
2. Nicky Hayden USA Honda World Superbike Team CBR1000RR 2m 4.167s
3. Markus Reiterberger GER Althea BMW Racing Team S1000RR 2m 4.239s
4. Alex Lowes GBR Pata Yamaha Official WorldSBK Team YZF R1 2m 4.262s
5. Davide Giugliano ITA Aruba.it Racing – Ducati 1199R 2m 4.295s
6. Jordi Torres ESP Althea BMW Racing Team S1000RR 2m 4.312s
7. Michael Van Der Mark NED Honda World Superbike Team CBR1000RR 2m 4.385s
8. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing – Ducati 1199R 2m 4.478s
9. Anthony West AUS Pedercini Racing ZX-10R 2m 4.743s
10. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing Team ZX-10R 2m 4.747s

Qualificati per le SP1:

11. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing Team ZX-10R 2m 4.748s
12. Alex De Angelis RSM IodaRacing Team RSV4 2m 5.153s
13. Luca Scassa ITA VFT Racing 1199R 2m 5.529s
14. Xavi Forés ESP Barni Racing Team 1199R 2m 5.625s
15. Karel Abraham CZE Milwaukee BMW S1000RR 2m 5.889s
16. Leon Camier GBR MV Agusta Reparto Corse 1000 F4 2m 5.932s
17. Joshua Brookes AUS Milwaukee BMW S1000RR 2m 6.945s
18. Josh Hook AUS Grillini Racing Team ZX-10R 2m 7.389s
19. Gianluca Vizziello ITA Team GoEleven ZX-10R 2m 8.045s
20. Dominic Schmitter SUI Grillini Racing Team ZX-10R 2m 8.861s

21. Pawel Szkopek POL Team Tóth YZF R1 2m 9.765s
22. Imre Tóth HUN Team Tóth YZF R1 2m 9.980s
23. Saeed Al Sulaiti QAT Pedercini Racing ZX-10R 2m 10.616s

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    francescof1

    13 maggio 2016 at 18:34

    Grande Lorenzo! questo ragazzo ha molto talento, con una moto ufficiale e più performante rispetto all’Aprilia RSV4 ormai un po’ datata che sta guidando.. credo darebbe del filo da torcere ai piloti che stanno in cima alla classifica.
    Per ora la sua Aprilia anche se lui dovesse partire nelle prime posizioni non è in grado di tenere il ritmo per tutta la gara.. questo è un gran peccato.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati