Superbike Imola: tutto pronto per il quinto round del campionato

Vediamo orari e appuntamenti dell'inteso fine settimana del Motul Italian Round

Superbike Imola: tutto pronto per il quinto round del campionatoSuperbike Imola: tutto pronto per il quinto round del campionato

L’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola è una pista storica, che evoca subito grandi ricordi e epiche battaglie, in cui un passato di grandi gesta si fonde a dolorosi ricordi, di cui il più profondo è l’incidente di Senna.

L’Italia ha da sempre un grande legame con il Motosport, e Imola è il fiore all’occhiello di tanta passione, che si rinnova ogni anno di volti nuovi e imprese nuove da applaudire, senza mai dimenticare la storia.
Quest’anno infatti ricorre il 90° anniversario di Ducati che verrà celebrato con una mostra di moto del marchio italiano al Museo Checco Costa, che si trova all’interno del Paddock di Imola, e con una parata in pista, alle 15:45 di sabato.

Passato storico e presente quanto mai vivo, il Motul Italian Round si annuncia molto combattuto, con almeno quattro piloti pronti a darsi battaglia per il gradino più alto del podio e altrettanti, se non di più, a contendersi le posizioni che contano.
Jonathan Rea è il pilota di maggior successo a Imola, cinque come Carlos Checa, e arriva qui da tifoso della pista, dopo aver vinto le ultime quattro gare disputate su questo circuito.
Tom Sykes condivide il record di podi a Imola con Noriyuki Haga: su un tracciato che separa chi è coraggioso da chi non lo è, l’inglese è costantemente favorito e l’ottimo stato di forma quest’anno indica che è pronto a dare vita ad una bella sfida.
Il pilota Kawasaki è anche l’unico ad aver conquistato più di una pole qui a Imola, ben tre che confermano ancora una volta la sua fama di “poleman”.

Chaz Davies vuole cancellare la sfortunata prestazione dello scorso anno, in cui ha raccolto due ritiri, cercando quel successo che gli permetterebbe di diminuire il distacco in classifica da Rea: a Imola ha già ottenuto una doppietta nel 2014 e vuole ripetersi per festeggiare alla grande i 90 anni di Ducati.

Nella stagione scorsa Davide Giugliano era rientrato in grande stile dal brutto infortunio nei test pre-stagionali proprio in occasione del round di casa, conquistando la pole position e un terzo posto in gara.

Dato curioso, Imola si direbbe il circuito più favorevole alle doppiette: otto volte su tredici il vincitore è lo stesso nelle due gare.
Il primo fu Colin Edwards nel 2002, poi toccò a Ruben Xaus e Regis Laconi, nel 2002 e 2003, mentre recentemente ci sono state quattro doppiette nelle ultime quattro stagioni: Carlos Checa (2012), Tom Sykes (2013) e Jonathan Rea (2014-2015).

Da sempre pista molto amata dai piloti, per via del suo layout ondulato che scollina verso le curve della Rivazza, serpeggia intorno al Parco delle Acque Minerali e bacia il fiume Santerno sulla destra del Tamburello, prima della curva della Tosa e della tribuna dedicata ad Ayrton Senna, l’Autodromo con i suoi 4.936km di lunghezza non è però privo di insidie, dovute soprattutto alle numerose curve, 22 a sinistra e 13 a destra.

L’azione in pista inizierà venerdì con le due sessioni di prove libere, mentre lato eventi il primo appuntamento è per domani, giovedì, con il tradizionale pre event che in questa occasione sarà alla Rocca di Sforzesca di Imola dove una serie di piloti tra cui Tom Sykes, Sylvain Guintoli e Davide Giugliano avranno la possibilità di cimentarsi con il duello storico e il tiro con l’arco.
Essendo i piloti tra le persone più competitive del pianeta, sarà un’occasione imperdibile!

Segnaliamo l’atteso ritorno di Max Biaggi in cabina di commento sulle reti Mediaset, che trasmetteranno come di consueto l’evento in chiaro.
Di seguito tutti gli appuntamenti in pista del Motul Italian Round:

VENERDI’ 29 aprile
10:15 – 11:15 Prima sessione di prove libere
13:30 – 14:30 seconda sessione di prove libere

SABATO 30 aprile
8:45 – 9:00 terza sessione di prove libere
10:30 – 10:45 Tissot-Superpole 1
10:55 – 11:10 Tissot-Superpole 2
13:00 Gara 1

DOMENICA 1 maggio
9:25 – 9:40 Warm Up
13:00 Gara 2

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati