Moto3 Jerez: Parola a Binder, al super rookie Bulega ed a Pecco Bagnaia

Microfono ai piloti del podio al termine di una gara da cardiopalma

Moto3 Jerez: Parola a Binder, al super rookie Bulega ed a Pecco BagnaiaMoto3 Jerez: Parola a Binder, al super rookie Bulega ed a Pecco Bagnaia

Inizia alla grande la domenica di Jerez con una gara della Moto3 a dir poco spettacolare: vittoria a Brad Binder, giu il cappello davanti al sudafricano che parte 34° ed ultimo e va a vincere con distacco, ma giù il cappello anche davanti a Nicloò Bulega ed a Pecco Antonelli che nell’ultimo giro fregano Navarro e conquistano il podio. Bravissimi tutti e due, Bulegas perchè, anche se guida come un veterano, è un rookie (un super rookie!) e Pecco perchè guida una Mahindra che non ha certo la potenza di Honda e Ktm.

Brad Binder – 1° -: “Sapevo di potercela fare perchè ho lavorato per tutto il week end con le gomme usate avevo un ottimo ritmo. Sapevo che sarebbe stato difficile nei primi giri, sono davvero contento per questa vittoria, vincere partendo ultimo è incredibilie”
Nicolò Bulega – 2° -: “Sono davvero contentissimo, è il mio primo podio! giornata peciale per me e la mia famiglia ed il mio team. Quando ho visto che è arrivato Binder ho pensato che non sarei riuscito a salire sul podio però non ho mollato e sono rimasto li. Nei punti dove non ero forte sono andato ad occhi chiusi nell’ultimo giro. I consigli di Vale davvero mi sono serviti per la partenza, sono scattato bene anche se una partenza da matto l’ha fatta Bagnaia”
Pecco Bagnaia – 3° -: “Gara difficilissima, Navarro aveva un gran passo. Mi aspettavo che Binder sarebbe arrivato ma non mi aspettavo andasse via. L’ultimo giro ho provato a fare 2° ma Nicolò spuntava dappertutto e ci ha fregati tutti e 2. La moto qui andava davvero bene e sul dritto potevo permettermi anche di chiudere il gas. E’ stata una gara bellissima, mi sono divertito tanto”

Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati