MotoGP Jerez: Andrea Iannone, “Mai stato così in difficoltà”

Quarta fila nel Gran Premio di Spagna per il pilota abruzzese della Ducati

MotoGP Jerez: Andrea Iannone, “Mai stato così in difficoltà”MotoGP Jerez: Andrea Iannone, “Mai stato così in difficoltà”

Andrea Iannone MotoGP 2016 Gp Spagna Team Ducati – E’ un Andrea Iannone veramente deluso quello che ha parlato al termine delle qualifiche del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del motomondiale 2016. Il pilota della Ducati è in grandissima difficoltà e domani partirà solamente dalla quarta fila.

“Sono veramente in difficoltà, non sono stato veloce come avrei voluto, facciamo fatica a migliorare a risolvere i problemi che abbiamo. Sto soffrendo molto il grip, sia in entrata di curva che in percorrenza e accelerazione. E’ una situazione difficile, la moto scivola, noi ovviamente non molliamo ma le modifiche fatte non hanno migliorato la situazione.”

In ottica gara hai gli stessi problemi del giro singolo?

“Sembrerebbe che siamo più vicini, ma sinceramente non saprei cosa aspettarmi, la gestione della gara sarà molto importante perchè un pò tutti avranno problemi al posteriore. Io sembro quello messo peggio e probabilmente lo sono, quindi non sarà facile, vedremo.”

Cosa si può provare nel warm up che ancora non sia stato ancora fatto per poter migliorare la situazione?

“E’ la prima volta che facciamo modifiche anche durante la qualifica e lo abbiamo fatto tra una gomma e l’altra. Non riesco a guidare come voglio, ho provato ad adattare lo stile di guida, ma dai dati si è visto che non paga, allora sono tornato a guidare come al solito. C’è da capire come mai delle Ducati sono il peggiore, stasera guarderemo i dati e cercheremo di migliorare la situazione.”

Pensi che questo sia un discorso legato a questa pista, oppure potrebbe succedere anche nelle prossime gare?

“La carcassa che la Michelin ci sta facendo utilizzare è la stessa di Austin, dove siamo andati bene. Qui personalmente sto facendo molta fatica, a differenza dei test dove ero andato forte, ma quel tipo di gomma non c’è più.”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati