Prosecco DOC Dutch Round: Tom Sykes davanti a tutti nelle prime libere

Sul bagnato il pilota della Kawasaki precede Rea e Guintoli

Prosecco DOC Dutch Round: Tom Sykes davanti a tutti nelle prime libereProsecco DOC Dutch Round: Tom Sykes davanti a tutti nelle prime libere

Alla “Cattedrale” di Assen si è appena conclusa la prima sessione di prove libere del Prosecco DOC Dutch Round, con pista bagnata sotto una pioggia battente: miglior crono per Tom Sykes davanti al compagno di team Jonathan Rea e a Sylvain Guintoli.

Sykes era letteralmente scatenato sul bagnato e ha inflitto un distacco di ben sette decimi e mezzo a Rea, che pure sul bagnato va molto forte.
Ancora una vota le Yamaha R1 si confermano molto veloci sul giro, con Alex Lowes che fa segnare il quarto crono davanti alle Ducati di Chaz Davies, a due secondi e quattro da Sykes però, e Xavi Fores del team Barni Racing.
Proprio il pilota gallese del team Aruba.it è stato protagonista di uno scivolone al curvone veloce prima dell’ultima chicane, quando mancavano pochi minuti alla fine della sessione, fortunatamente senza conseguenze.

Dietro di loro troviamo Nicky Hayden con il settimo crono, che fa valere la sua lunga esperienza in MotoGP su questa pista.
Attardato invece il suo compagno di team, e idolo locale, Micheal van der Mark che non va oltre il 13esimo tempo.

Buone performance, soprattutto prima parte di prove per Alex De Angelis, rimasto a lungo in seconda posizione e bloccato poi ai box da un problema tecnico nei venti minuti decisivi.
Il sanmarinese riesce a precedere comunque Lorenzo Savadori e l’altra Ducati di Davide Giugliano a oltre tre secondi da Sykes.

Prossimo appuntamento alle 13:30, ora italiana, con la seconda sessione di libere valide ai fini dell’accesso alla Tissot-Superpole di domani.

Di seguito i tempi registrati al termine delle FP1:

1. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 54.995s
2. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 55.742s
3. Sylvain Guintoli FRA PATA Crescent Yamaha R1 1m 55.882s
4. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 1m 56.471s
5. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 57.476s
6. Xavi Fores ESP Barni Ducati 1199R 1m 57.617s
7. Nicky Hayden USA Honda Racing CBR1000RR 1m 57.634s
8. Alex de Angelis RSM IodaRacing Aprilia RSV4 1m 58.194s
9. Lorenzo Savadori ITA IodaRacing Aprilia RSV4 1m 58.314s
10. Davide Giugliano ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 58.428s
11. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR 1m 58.439s
12. Matthieu Lussiana FRA Team ASPI BMW S1000RR 1m 58.539s
13. Michael van der Mark NED Honda Racing CBR1000RR 1m 58.545s
14. Pawel Szkopek POL Yamaha YZF-F1 1m 58.888s
15. Lucas Mahias FRA Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 59.411s
16. Jordi Torres ESP Althea BMW S1000RR 1m 59.536s
17. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R 1m 59.693s
18. Josh Brookes AUS Milwaukee BMW S1000RR 1m 59.903s
19. Matteo Baiocco ITA VFT Ducati 1199R 2m 00.507s
20. Josh Hook AUS Grillini Kawasaki ZX-10R 2m 02.265s
21. Peter Sebesteyen HUN Team Toth Yamaha R1 2m 03.762s
22. Markus Reiterberger GER Althea BMW S1000RR 2m 04.473s
23. Karel Abraham CZE Milwaukee BMW S1000RR 2m 04.667s
24. Dominic Schmitter SUI Grillini Kawasaki ZX-10R 2m 08.290s
25. Saeed al Sulaiti QAT Pedercini Kawasaki ZX-10R 2m 08.316s

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    ueueue

    15 Aprile 2016 at 15:32

    che tristezza oscena ste pubblicità e leggere.. la gara del PROSECCO DOC…ma chi caxx se ne fregaaaa!

    Le gara è al Dutch Round non al Prosecco DOC Dutch Round..

    fra qualche anno ci saranno i campioni che han vinto al Campari invece che al Mugello..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati