MotoGP Argentina: Jorge Lorenzo, “La situazione della Michelin non ci rende tranquilli”

Prima fila per il vincitore del Gran Premio del Qatar

MotoGP Argentina: Jorge Lorenzo, “La situazione della Michelin non ci rende tranquilli”MotoGP Argentina: Jorge Lorenzo, “La situazione della Michelin non ci rende tranquilli”

Jorge Lorenzo MotoGP 2016 QP Gp Argentina Yamaha Movistar – Jorge Lorenzo dopo la pole ottenuta in Qatar, ha ottenuto il terzo tempo nelle qualifiche del Gran Premio d’Argentina, che gli vale quindi la prima fila.

La sua qualifica è stata caratterizzata dalla possibilità di utilizzare una sola moto, visto che quella utilizzata nelle FP4 è risultata danneggiata dopo un a caduta negli ultimi minuti. Il maiorchino è uno di quei piloti che al posteriore predilige la gomma morbida, ma solo domani si saprà se la Michelin la farà utilizzare dopo il grave problema accaduto sulla Ducati GP15 di Scott Redding. A lui la parola.

“Purtroppo una caduta avvenuta negli ultimi minuti delle FP4 mi ha costretto ad usare una sola moto, quindi ho dovuto utilizzare per tre giri consecutivi la stessa gomma anteriore e l’ultimo giro non è stato perfetto.”

Rispetto a ieri hai fatto un grande passo in avanti. “La pista è migliorata molto rispetto a ieri, aveva molto più grip e la prima fila è una buona posizione per la gara. Siamo stati più competitivi, soprattutto alla mattina. Molto dipenderà dalla temperatura che incontreremo domani, la questa mattina avevo un passo molto simile a Marquez, mentre nel pomeriggio è andato meglio Valentino (Rossi, ndr). Cercheremo di migliorare per essere pronti per la gara.”

Capitolo gomme, cosa pensi di quanto accaduto a Redding? “E’ una situazione difficile, non siamo tranquilli con questi problemi che ha avuto la Michelin. Non si sa ancora se si potrà utilizzare la mescola morbida, scelta che tutti vorrebbero. Se ci obbligheranno ad utilizzare la dura ci adatteremo.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati